Turchia: Avanti a porte chiuse

ANKARA – La Turchia non ferma i suoi principali campionati, si continua a giocare senza pubblico fino alla fine di aprile.

Considerando l’attuale situazione derivante dall’epidemia di coronavirus la Federazione turca  ha preso le seguenti  misure preventive… 

  1. Non ci sarà nessuna stretta di mano prima e dopo le partite.

2. A nessuno sarà permesso di entrare negli spogliatoi e nei corridoi, tranne i giocatori e tecnici della squadra.

3. Detergenti liquidi per le mani saranno disponibili per arbitri e panchine.

4. Sarà ammesso alle competizioni un numero minimo di membri dello staff. Nessuno sarà ammesso alle competizioni, ad eccezione dei dirigenti del club (presidente, consigliere, direttore sportivi, ecc.), i media accreditati e  funzionari della federazione coinvolti nella competizione.

Sostieni Volleyball.it