Turchia F.: Il Vakifbank (senza Guidetti) si porta ad un passo dallo scudetto. Haak 23 punti

2502

Finale: Gara 2 (13 aprile)
Vakifbank Istanbul – Fenerbahce Opet Istanbul 3-0 (25-23, 25-19, 25-21) – statistiche completeSerie: 2-0
Vakifbank: Ognjenovic 3, Ismailoglu 5, Gunes 8, Haak 23, Bartsch-Hackley 15, Akman-Caliskan 4, Aykac (L). Non entrate: Orge (L), Ozbay, Senoglu, Gurkaynak, Gabi Guimaraes, G. Yilmaz. All: Cesar Hernandez.
Fenerbahce: Aydemir-Akyol 2, Robinson 13, Babat 2, Vargas 17, Busa 3, Erdem-Dundar 7, Sarioglu (L); Baskir 3. Non entrate: M. Yilmaz, Guctekin (L), Kocakara, Kestirengoz. All: Terzic.

ISTANBUL – Dopo una vigilia movimentata dai numerosi casi di positività al coronavirus (Lila Sengun, Brankica Mihajlovic, Cansu Cetin, Ipar Kurt e Bahar Toksoy-Guidetti nel Fenerbahce che per un problema al dito non può schierare nemmeno il libero Melis Yilmaz; 2 membri dello staff del Vakifbank più Guidetti isolato a casa per la positività della moglie) si è regolarmente giocata gara 2 di finale della Sultanlarligi.
Il successo del Vakifbank arrivato in soli 3 set porta Haak (top scorer con 23 punti, il 59% di vinc. e il 53% di eff. in att., 1 muro e 2 ace ed un saldo punti-errori di +17) e compagne ad un passo dal titolo.

BREVE CRONACA
1° set: Il Fenerbahce parte bene (1-4) e resta avanti sino al 6-9. Il Vakifbank risponde con un break di 6-1 (12-10), ma non stacca le avversarie che rientrano con Robinson (13-13) e lottano punto a punto sino al 18-18. Bartsch concede il 18-19, poi viene anche murata da Aydemir (19-21), ma poco dopo si rifà col contrattacco del 22-22. Haak mette l’ace del sorpasso (23-22) e Bartsch chiude dopo una difesa su Robinson: 25-23.

2° set: Dopo un avvio punto a punto il Fenerbahce tenta l’allungo e passa dal 6-5 al 6-9 con Robinson e Vargas in evidenza. Il Vakifbank risponde con l’ace di Ognjenovic (8-9) e torna avanti con 2 contrattacchi di Haak: 10-9. Bartsch (muro del 12-9) e Haak (contrattacco del 13-10) allungano, ma il Fenerbahce rientra con l’ace del 13-12 di Baskir (appena entrata per Babat) ed il muro di Erdem: 13-13. Si arriva al 19-19 con un solo ulteiore break point per parte poi la formazione di Terzic crolla: Haak infila 3 punti consecutivi in attacco (22-19), Bartsch uno a muro e in contrattacco (24-19) e Gunes chiude a muro: 25-19.

3° set: Stavolta il Vakifbank scava il solco già nella prima porte sfruttando una lunga serie di servizi di Haak che dal 4-4 trascina le sue sino al 10-4 (ace). Il Fenerbahce riesce a contenere il passivo nella seconda parte del set e ritorna anche a -3 sull’errore di Bartsch (22-19). Nessun reale pericolo però per il Vakifbank con Haak che firma il 25-21.

Formula
Si gioca al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Programma
Gara 3
16 aprile, ore 19.00: Vakifbank Istanbul – Fenerbahce Opet Istanbul

Eventuale gara 4
19 aprile, orario da definire: Fenerbahce Opet Istanbul – Vakifbank Istanbul

Eventuale gara 5
22 aprile, orario da definire: Vakifbank Istanbul – Fenerbahce Opet Istanbul

Sostieni Volleyball.it