Turchia F.: L’Eczacibasi è la prima finalista. 3-0 al Fenerbahce in gara 2

Martedì tocca a Vakifbank e Galatasaray per gara 2 dell'altra semifinale. Il Nilufer porta alla bella la prima semifinale per il 5° posto.

493
L'Eczacibasi batte il Fenerbahce anche in gara 2 e va in finale

Semifinale: Gara 2 (25 marzo)
Eczacibasi VitrA Istanbul – Fenerbahce Istanbul 3-0 (25-23, 25-18, 30-28) Serie: 2-0
Eczacibasi: Ognjenovic 4, Larson 11, Cansu Kilicli 11, Boskovic 18, Ismailoglu 9, Arici 2, Akoz (L); Baladin 0. Non entrate: Onal, Adams, Dilik, G. Yilmaz, Domac, Bagci (L). All: Motta.
Fenerbahce: Akin 2, Rahimova 17, Babat 3, Jerkov 6, Natalia Pereira 7, Erdem 10, Dalbeler (L); M. Yilmaz (L), Uslupehlivan 12, Toksoy Guidetti 2, Tomkom 0, Cakiroglu 0. Non entrate: Dagdelenler, Baksir. All: Tavaci.

ISTANBUL – L’Eczacibasi Istanbul batte un combattivo Fenerbahce anche in gara 2 di semifinale ed è la prima finalista della Vestel Venus Sultanlarligi.

SESTETTI – Nessuna novità nell’Eczacibasi con Ismailoglu che vince ancora il ballottaggio per il posto in diagonale a Larson. Un po’ a sorpresa si rivede invece Natalia nel Fenerbahce che parte con Akin palleggiatrice, Jerkov opposta ricevitrice, Rahimova in diagonale alla brasiliana (ma senza compiti di ricezione), Babat ed Erdem al centro e Dalbeler libero.

LA PARTITA
1° set: Avvio tutto di marca Eczacibasi con Rahimova in grossa difficoltà in posto 4: 8-1. Poi l’azera scalda il braccio, Erdem si fa vedere in attacco e a muro ed il Fenerbahce si avvicina: 14-10. Due ace di Rahimova (17-16) ed un muro di Natalia valgono la parità: 17-17. Natalia firma anche il sorpasso (18-19) ed il massimo vantaggio (19-22), ma poi concede il 21-22 e Boskovic pareggia: 22-22. Nel finale decidono i muri di Arici su Erdem (24-23 e ingresso di Tomkom ed Uslupehlivan per Akin e Jerkov) e di Boskovic (25-23) su Rahimova.

2° set: Parte forte il Fenerbahce (di nuovo col sestetto iniziale) che va 0-3, ma l’Eczacibasi risponde con 5 punti consecutivi (5-3), per poi allungare sugli errori di Natalia (9-6 e 11-7) ed i contrattacchi di Boskovic e Larson: 13-7. Sull’ace di Larson (15-8) Tavaci cambia la diagonale con Tomkom ed Uslupehlivan al posto di Akin e Jerkov e l’opposta mancina ha un buon impatto sul match (alla fine sarà 55% in att.), ma il set resta saldamente nelle mani dell’Eczacibasi che conserva il +7 e chiude con Ismailoglu: 25-18.

3° set: Restano in campo Tomkom ed Uslupehlivan e c’è anche Toksoy per Babat. L’Eczacibasi scappa subito con Boskovic (5-3) e Larson (6-3) e Tavaci cambia ancora. Prima Akin per Tomkom e poi sul 7-4 Jerkov per Pereira. La croata si fa notare con un ace (7-6) e un muro (12-11) ed Uslupehlivan firma il sorpasso dopo l’errore di Boskovic: 12-13. Sul 16-17 il Fenerbahce concede 3 errori (19-17) e l’ace di Larson sembra chiudere i giochi: 21-18. Torna Natalia per Jerkov ed il Fenerbahce pareggia grazie agli errori di Boskovic: 21-20 e 23-23. Il set si decide dunque in volata col Fenerbahce che gioca anche 2 set point sul 24-25 e 27-28, ma al 4° match point decide l’ace di Larson su Dalbeler: 30-28.

Programma semifinali 1°-4° posto
Gara 2
27 marzo
ore 16.30 2° vs. 3°: Vakifbank Istanbul – Galatasaray Istanbul (serie: 1-0)

Ev. Gara 3 (orari da definire)
30 marzo
2° vs. 3°: Vakifbank Istanbul – Galatasaray Istanbul

Risultati e programma semifinali 5°-8° posto
Gara 2
25 marzo
5° vs. 8°: Bursa BBSK – Nilufer Bld. Bursa 2-3 (14-25, 18-25, 25-18, 25-22, 13-15) Serie: 1-1
Top Scorer: Nikolova Dimitrova 26, Yildirim 14, Belien 12, Avci Eroglu 10, Leys 9; Buijs 22, Ana Carolina Da Silva “Carol” 17, Aktas 12, Arifoglu 11, Guler 6.

28 marzo
6° vs. 7°: Halkbank Ankara – Besiktas Istanbul (serie: 0-1)

Gara 3
28 marzo
5° vs. 8°: Bursa BBSK – Nilufer Bld. Bursa

31 marzo (eventuale)
6° vs. 7°: Halkbank Ankara – Besiktas Istanbul

Formula
Quarti, semifinali 1°-4° posto, semifinali 5°-8° posto, finali 3°-4° posto, 5°-6° posto e 7°-8° posto al meglio delle 2 vittorie su 3 incontri; finale 1°-2° posto al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

 

Sostieni Volleyball.it