Turchia: Sconfitte a sorpresa per Ziraat ed Arkas, Fenerbahce nuova capolista

Fenerbahce nuova capolista con gli attacchi di Alen Sket

TURCHIA – Vincendo oggi pomeriggio per 3-1 il posticipo-derby col Besiktas il Fenerbahce Istanbul di coach Basic e del trio di palla alta Toy-Sket-Quesque è balzato in testa alla classifica del campionato turco maschile.

Domenica infatti l’ex-capolista Ziraat Bankasi Ankara (sempre senza Savani e Lee) era stata clamorosamente travolta 3-0 da un Inegol Bursa in giornata di grazia al servizio: addirittura 13 gli ace di squadra (4 Husaj, 3 Basaran, 3 Klapwijk, 2 Bahov, 1 Cicekoglu) con soli 14 errori.

L’altra sconfitta a sorpresa di giornata è stata quella subita al tie-break dall’Arkas Izmir (privo però di Gokgoz) sul campo del Galatasaray. La formazione di Hoag ha così perso il 3° posto in classifica passato all’Halkbank di Kovac e dei naturalizzati italiani Miljkovic e Kooy (netto 3-0 all’Afyon con Felipe tornato in sestetto).

Chiudono il quadro l’1-3 tra Tokat e Maliye e lo scontato 0-3 tra Urfa ed Istanbul BBSK.

Risultati 16° giornata
19 febbraio
Halkbank Ankara – Afyon Bld. Yuntas 3-0 (25-20, 25-13, 25-17)
Top Scorer e italiani: Miljkovic 20, Felipe Fonteles 17, Akhrem 10, Kayhan 6, Kooy non a referto; Borovnjak 9, Coskun 8, Rivas 5.

Galatasaray HDI Sigorta Istanbul – Arkas Spor Izmir 3-2 (25-23, 19-25, 27-25, 20-25, 15-13)
Top Scorer: Bartman 25, Aydin 14, Tuia 14, E. Gok 9; Sanchez Bozhulev 33, Mauricio Borges 27, Capkinoglu 10, Gulmezoglu 10.

Tokat Belediye Plevne – Maliye Piyango Ankara 1-3 (25-22, 20-25, 19-25, 22-25)
Top Scorer: Atanasov 16, Statsenko 16, Polat 12, Kabakci 11; Venno 26, M. Stankovic 17, Unver 9, Bidak 8.

Inegol Bursa – Ziraat Bankasi Ankara 3-0 (25-19, 25-23, 25-21)
Top Scorer e italiani: Basaran 13, Klapwijk 13, Husaj 12, Bahov 11; K. Sahin 11, Rauwerdink 6, Nilsson 6, Gungor 5, Van Dijk 5, Savani assente.

MSK Urfa – Istanbul BBSK 0-3 (23-25, 19-25, 17-25)
Top Scorer: Tetik 12, Sabah 11, M. Gungor 7; Maréchal 14, Rouzier 11, Cin 11, Hayirli 9.

20 febbraio
Fenerbahce Istanbul – Besiktas Istanbul 3-1 (27-25, 25-23, 21-25, 25-15)
Top Scorer: Toy 18, Sket 14, Quesque 10, Pajenk 8; Nikic 21, M. Nemec 15, Avci 12, Akdeniz 12.

Classifica
Fenerbahce Istanbul 37,77 (36+1,77) (13v-3p)
Ziraat Bankasi Ankara 37,25 (35+2,25) (12v-4p)
Halkbank Ankara 34,31 (32+2,31) (11v-5p)
Arkas Spor Izmir 34,2 (32+2,2) (10v-6p)
Maliye Piyango Ankara 32,39 (31+1,39) (9v-7p)
Inegol Bursa 31,26 (30+1,26) (9v-7p)
Istanbul BBSK 27,29 (25+2,29) (9v-7p)
Galatasaray HDI Sigorta Istanbul 24,23 (22+2,23) (8v-8p)
Afyon Bld. Yuntas 18,15 (18+0,15) (6v-10p)
Tokat Belediye Plevne 14,48 (14+0,48) (5v-11p)
Besiktas Istanbul 14,22 (12+2,22) (4v-12p)
MSK Urfa 1,07 (1+0,07) (0v-16p)

Formula
In classifica oltre ai punti conquistati sul campo (3 per la vittoria per 3-0 o 3-1, 2 per la vittoria 3-2, ecc…) si parte da un punteggio acquisito dalle rispettive formazioni giovanili (il secondo indicato tra parentesi).
Le prime 8 della reg. season vanno ai play off che hanno formula classica con quarti di finale, semifinali (anche 5°-8° posto) e finali (dal 1° al 8° posto). Tutte le serie saranno al meglio delle 2 vittorie su 3 gare tranne la finale scudetto che sarà al meglio delle 3 vittorie su 5 incontri.

Sostieni Volleyball.it