CREMONA – La partita tra Esperia e Crema Volley del campionato Under 13 femminile è stata sospesa dall’arbitro perché i genitori sugli spalti hanno dato vita a una rissa. L’episodio è accaduto ieri mattina alla palestra Boschetto durante il secondo set della gara, semifinale del campionato provinciale: alcuni genitori si sono affrontati prima verbalmente e poi passando alle vie di fatto nonostante i tentativi di altri presenti di calmare la situazione. Le giocatrici, spaventate, hanno lasciato il campo e anche l’arbitro ha abbandonato la postazione.

Attesi duri provvenidmenti da parte della Fipav provinciale in seguito alla vicenda.

DA http://www.crema.laprovinciacr.it/