Vallefoglia: Arrivano Aleksic e Carraro

216
Giulia Carraro e Maja Aleksić

VALLEFOGLIA – Maja Aleksić e Giulia Carraro: altre due volti nuovi per la Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia, annunciate oggi dal presidente Ivano Angeli.
Una centrale e una palleggiatrice che hanno appena vinto in Francia il titolo nazionale con la maglia de Le Cannet.
“Vogliamo giocatrici motivate, delle autentiche tigri, che sposino a pieno il nostro progetto sportivo – ribadisce Angeli –. Con il coach pensiamo di consolidare e valorizzare le atlete italiane, cercando all’estero solo chi ci può permettere di far crescere il gruppo”.
“Abbiamo preso Giulia
(Carraro, ndr) – spiega Fabio Bonafedenon nell’ottica di avere un secondo palleggiatore classico, ma per avere un co–primo palleggiatore. Non per niente ha appena vinto da titolare un campionato in Francia: questo le dà diritto di meritare tanto rispetto e vogliamo che faccia con noi un percorso di crescita e di adattabilità al campionato italiano. La vogliamo protagonista e siamo sicuri che saprà trovare il suo spazio pur dovendosi confrontare con un mostro sacro come Hancock”.
“Aleksić è stata presa sapendo che chiunque arrivi in questo ruolo dopo Jackie (Jack-Kisal Sinead, ndr.) raccoglie un’eredità pesante, rispetto all’ambiente e al resto della squadra
– sottolinea il coach -. Lei può farlo perché ha l’esperienza internazionale e le qualità fisiche e tecniche per poter essere la degna sostituta di Sinead. Soprattutto lo sta dimostrando in questa Volley Nations League, dove è il secondo muro migliore. Da lei ci aspettiamo un apporto di esperienza e di qualità, ma anche di punti”.

“Sono davvero molto felice di avere l’opportunità di giocare per la Megabox – dice Maja, che in queste settimane è impegnata con la nazionale serba nella Volleyball Nations League (0-3 con il Brasile domenica scorsa) -. Considero il campionato italiano uno dei migliori al mondo”. “Sono super felice di giocare la prossima stagione a Vallefoglia – le fa eco Giulia, che dopo i successi in Francia sta trascorrendo un breve periodo di vacanza in Islanda -. Non vedo l’ora di iniziare e trasmettere la mia energia e la mia esperienza”.

Sostieni Volleyball.it