Verona: Ecco Keita, già in città. Il mercato degli scaligeri

2645
Foto tratta da L'Arena di Verona, Stoytcev - Keita

VERONA – L’abbiamo scritto da tempo: Noumory Keita è un giocatore di Verona Volley (insieme a Perrin). Il giocatore del Mali, proveniente dal campionato coreano, era addirittura presente al ristorante Torcolo di via Cattaneo, in pieno centro, dove la squadra e la società l’altra sera hanno festeggiato la fine della stagione.

Il tabellone di volley mercato di Superlega

A darne conferma Marco Ballini sulle pagine del quotidiano L’Arena. Lo schiacciatore del Mali di 207 centimetri, che il 26 giugno compirà 21 anni, è stato immortalato in una fotografia mentre parla seduto al tavolo con l’allenatore Radostin Stoytchev.
L’annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a giorni.
In Corea ha giocato come opposto, a Verona molto probabile che sarà invece impiegato in banda. Infatti, allargando il discorso sul mercato e la fisionomia del nuovo sestetto per la prossima stagione, pare di capire che Jensen resterà. Così come Magalini.

A Keita farà spazio Asparuhov, destinato, come sembra, ad andare a Padova.
Per il resto della squadra, invece, al momento confermati i centrali Cortesia e Aguenier. Ai quali quasi certamente si aggiungerà il giovane Leandro Mosca, in arrivo da Milano. Resteranno con molta probabilità anche Spirito, Rapha e Bonami.
E parlando di arrivi, da registrare anche quello molto probabile del canadese John Gordon Perrin (`89) (in passato a Piacenza, stagione 2015-2016) e in questa stagione al Lokomotiv Novosibirsk.

Movimenti anche in panchina: in partenza Nikolic e Qafarena. In forse Zanotti, mentre Donati è probabile che resti.

Sostieni Volleyball.it