Verona: Si cambia ancora società. Nasce Verona Volley, al 60% di una finanziaria svizzera

VERONA – Si ricambia in casa Verona. Dopo che solo un anno fa venne fondata la NBV Verona (New Blu Volley) con “cessazione” della Bluvolley oggi in casa veneta si cambia ancora.

Nasce ora Verona Volley,  società che avrebbe acquisito il titolo dalla Nbv Verona.  Società composta da Fabio Venturi (20%) e dall’attuale d.s. Gian Andrea Marchesi (20%) e per il restante 60% da una finanziaria svizzera, la SDC Swiss Development Corporation AG.  Società con sede a Freienbach, sede legale a Pfäffikon, sul lago di Zurigo, presso un indirizzo riconducibile a tale Markus Gresch, società iscritta al registro di commercio svizzero in data 18.08.2010, 260.000 franchi svizzeri di capitale versato (239.026 € al cambio attuale) che ha da statuto – come capita per le finanziarie – “la partecipazione in altre società nonché l’amministrazione e il controllo permanenti delle loro partecipazioni. L’impresa può erogare finanziamenti per conto proprio o di terzi e può stipulare garanzie e fideiussioni a favore di società controllate e di terzi. La società può acquisire, gravare, vendere e gestire immobili in Germania e all’estero”.
Sull’operazione si aspetta il via libera della Lega Pallavolo. Uscirebbero dalla società i soci Stefano Magrini, Andrea Corsini, Luca Bazzoni e Gianmaria Villa già presenti sia nella Bluvolley sia nella nuova Nbv Verona.