Verso l’Europeo: Italia – Slovenia 3-0. Giannelli ispira, Lanza e Vettori ok

1884
Vettori vs Slovenia - foto Tarantini

1° Test Match
Italia – Slovenia 3-0
(25-22 25-16 25-15)
Italia: Vettori 13, Antonov 11, Mazzone D. 9, Giannelli 2, Lanza 13, Piano 5, Colaci (L); Balaso (L), Spirito, Nelli. N.e.: Pesaresi, Buti, Botto, Sabbi, Ricci, Mazzone T. All. Blengini:
Slovenia: Vincic 3, Urnaut 4, Pajenk 5, Gasparini 5, Sket 3, Kozamernik 3, Kovacic (L); Stern T. 3, Stern Z., Ropret. N.e.: Stalekar, Koncilja, Toman (L). All. Kovac.
Arbitri: Zanussi e Florian
Note: Spettatori 500. Durata set 29′, 23′, 20′. Italia: 6 muri, 6 ace, 63% attacco, ricezione 34% prf, 61% pos. Battute sbagliate 19. Errori punto: 27. Slovenia: 4 muri, 1 ace, 36% in attacco, riceizone 17% prf. 42% pos. Battute sbagliate 14. Errori punto 23.


EG5I0959CAVALESE
 – L’Italia vince la prima delle due sfide amichevoli con la Slovenia qui a Cavalese. Una vittoria giunta al termine di una partita di fatto a senso unico dopo un finale di primo set che aveva fatto sperare agli sloveni di accendere il match più di quanto invece non si sia poi visto.

Gli azzurri hanno spinto al servizio e attaccato con maggior determinazione e precisione dell’avversario, apparso in ritardo di condizione e poco incisivo da 9 metri e attacco. Giannelli coinvolge moltissimo i compagni di club Lanza, Antonov e Mazzone, ma non dimentica anche il nuovo arrivo in casa Trento Luca Vettori, capace oggi di incidere in tutti i fondamentali offensivi (attacco e battuta) ed anche di portare un bel contributo alla squadra in difesa.

SESTETTI – Italia con Giannelli – Vettori palleggiatore e opposto, Lanza – Antonov in diagonale di posto 4,  Piano – D.Mazzone al centro, Colaci libero in ricezione, Balaso in difesa.  Slovenia con Vincic in regia, Gasparini opposto, Sket e Urnaut schiacciatori, Pajenk e Kozamernik al centro, Kovacic libero.

Live streaming qui

LA GARA – 1° set – Azzurri sempre avanti nella prima fase del set con Vettori e Antonov a are la differenza (16-12, 18-14). Errori in attacco e difesa permettono alla Slovenia di rifarsi sotto (18-18) e sorpassare. Lanza pareggia il conto 21-21. Il turno di battuta di Vettori (da 22-22) vale il 25-22 finale con un ace e due punti azzurri figli di ricostruzioni pessime degli sloveni (ultimo punto muro di Antonov su Gasparini).

2° set – Antonov e Lanza aprono le danze azzurre ed è subito 4-0. La Slovenia di Kovac insegue per tutto il set. Il tecnico serbo chiede time out sul 15-8 quando l’Italia trova l’ennesimo punto in contrattacco dopo buoni interventi difensivi. Lanza assoluto protagonista: 25-16.

3° set – 4-1 Italia anche in avvio di terzo set con gli Sloveni in evidente difficoltà. Centrali coinvolti, Giannelli trova l’ace del 6-3, Gasparini regala. Kovac sul 12-5 cambia la diagonale palleggiatore opposto con Ropret in regia e T. Stern opposto. Vettori merita applausi anche in difesa, Lanza picchia contro una Slovenia che non mura. Spirito al servizio, Antonov mura il 22-12, Stern spedisce a rete il 23-12. Sket mette in rete, Vettori chiuse il 25-15.

Al termine giocato un quarto set con l’Italia schierata con Spirito – Sabbi, Botto – Antonov, Buti – Ricci, Balaso libero. Successo azzurro per 25-21 con grande rush finale al sevizio di Sabbi.

Sostieni Volleyball.it