VILLA CORTESE – L’ennesima grande prova d’amore di Villa Cortese per la MC-Carnaghi, la squadra presieduta da Gian Carlo Aliverti ha sbancato l’aula consiliare, ottenendo il primo sold out durante la presentazione della stagione 2011/2012.

La serata, moderata dallo speaker del Villa Cortese Angelo Petazzi, è stata aperta dall’intervento del sindaco della città Giovanni Alborghetti.

“Queste ragazze vogliono che giochino per la loro carriera, gli sponsor, ma soprattutto per la comunità di Villa Cortese. Il 2011 ci ha aperto le porte dell’Europa, fatto vincere la seconda Coppa Italia e fatto diventare campioni d’Italia con la formazione della Serie B1. E’ mancato ancora qualcosa e per questo c’è qualcuno che si deve far perdonare (riferendosi a Lucia Bosetti, lo scorso anno a Bergamo… ndr). Io auguro a loro di divenire parte della comunità come chi le ha precedute. Sappiate che la nostra città vi sosterrà sempre”.

La serata è stata anche l’occasione di sentire le prime parole da tifoso cortesino di Matteo Colombo: “Siete la nostra eccellenza ed eredito questo incarico da una vostra tifosa molto appassionata come Maria Teresa Libani che invito accanto a me per questo ideale passaggio di consegne”. “Sono esperta di questa squadra – ha proseguito l’ex assessore – ma ho sempre le lacrime in tasca. Le emozioni in questi anni sono state veramente fortissime e questo paese prova sempre un orgoglio pazzesco per tutto quello che fate”.

Al presidente Gian Carlo Aliverti il compito di presentare le atlete che domenica 9 ottobre inizieranno la terza avventura in A1 della MC-Carnaghi.
Colmo d’affetto il messaggio del tecnico Marcello Abbondanza: “Sembro un disco rotto, ma questa sala, voi pubblico, siete sempre fonte di grandissima emozione. In questo primo periodo di allenamento ho avvertito delle ottime sensazioni, abbiamo un ottimo gruppo con giocatrici di grandissima qualità, spinte dalla condivisione di un obiettivo oltre che da una forte spinta motivazionale”.

Non potevano mancare gli interventi di Flavio Radice, amministratore delegato della Pietro Carnaghi SpA, e di Mauro Nava, amministratore delegato della MC-Prefabbricati, i main sponsor della squadra. Il primo ha voluto accanto a sé Martina Guiggi, capitano della squadra in attesa che arrivi Berg, e Marcello Abbondanza prima di iniziare il proprio discorso: “Voglio due testimoni accanto perché voglio rivolgere da qui un messaggio al popolo del Villa. Vogliamo questo scudetto e lo andremo a vincere dove lo abbiamo perso lo scorso anno. Nei giorni scorsi hanno parlato del flop di pubblico degli Europei, ma nessuno ha menzionato che qualcuno, lo scorso a giugno ha portato 8000 persone al Forum di Assago partendo da un paese piccolo come Villa. Lo ha fatto con la propria laboriosità e passione. La sfida sportiva di queste atlete ha forti radici sociali, questa gente sogna per voi”.