La presentazione del Viderba
VISERBA – Aveva conquistato l’A2 sul campo. I pasticci e le deroghe ad personam concesse dalla solita legadonne gli hanno impedito di provarci. Oggi Viserba riparte dalla serie D, con dignità e la serietà che ha sempre contraddistinto il club.

“Oggi iniziano i nostri “secondi 40 anni” Così il presidente Stefanini ha aperto la conferenza stampa di presentazione della stagione sportiva numero 41 del Viserba Volley Rimini.

“Noi non stiamo ricominciando, ma continuando il nostro cammino”.

Un cammino che ha visto la società di Viserba  scrivere pagine indimenticabili nella storia dello sport riminese, ultima in ordine di tempo, la scorsa stagione culminata con la straordinaria promozione in serie A. E proprio alla lunga storia del Viserba Volley ha fatto riferimento Mazzoni, rappresentante del Comitato Regionale Fipav, nell’intervento di saluto da parte delle istituzioni federali.

Parole di stima ed apprezzamento sono arrivate anche nell’intervento  dell’Assessore ai lavori pubblici nonché viserbese doc, Roberto Biagini e successivamente nel saluto dell’Assessore alle politiche dello sport GianLuca  Brasini in rappresentanza dell’amministrazione comunale.  

Entrambi hanno sottolineato che i successi del passato sono incancellabili e devono essere la spinta per raggiungere nuovi risultati. “Noi guardiamo avanti”– ha detto ancora Stefanini e guardare avanti, per il Viserba Volley vuol dire dare spazio al settore giovanile, da sempre fiore all’occhiello di questa società.

La squadra della serie D del Viserba
Guardare avanti, per la dirigenza del Viserba, vuol dire serie D con atlete in età under 18, vuol dire 14 squadre in età compresa tra i 16 e gli 11 anni che faranno attività agonistica federale e corsi di minivolley ed avviamento alla pallavolo in oltre 8 impianti dislocati in tutto il comune di Rimini. Inoltre, la società continua la collaborazione con  altre 4 società della provincia nel progetto giovanile Bvolley, le cui squadre saranno impegnate nei campionati giovanili d’eccellenza regionali. Una quarantenne viva e dinamica, questa società, che si avvale della collaborazione di tecnici preparati e coinvolgenti.

A loro è andato il ringraziamento di Gasponi, direttore sportivo del Viserba e mattatore di questa presentazione. Nessuna pressione sulla squadra di serie D, le ragazze devono solo crescere e divertirsi, così ha chiuso il suo intervento Stefanini, dando appuntamento a sabato 19 ottobre alle ore 17.00 al PalaRinaldi per l’inizio di questa nuova avventura.