VNL F.: Azzurre sconfitte con la Russia. 0-3, debutta Bosetti

1693
Azzurre verso Montreux in 15...

4° Giornata
Italia – Russia 0-3 (24-26 12-25 23-25) – tabellino 

CLASSIFICA – PROGRAMMA 22/5 – 23/5 – 24/5– ORGANICI – TOP SCORER

SUWON – Il secondo round della Volleyball Nations League si è aperto con una sconfitta per la nazionale italiana femminile, superata 0-3 dalla Russia.

Le azzurre non ce l’hanno fatta a centrare il primo successo nel torneo, dovendo restare ferme a quota 1 punto in classifica. Nel primo set le ragazze di Mazzanti si sono espresse sullo stesso livello delle avversarie, cedendo solo ai vantaggi. Tutta a favore della Russia la seconda frazione, contraddistinta da un lunghi passaggi a vuoto della nazionale italiana. Nel terzo Ortolani e compagne sono tornate in partita, ma alla fine l’hanno spuntata le russe.

Domani nella seconda giornata della pool di Suwon le azzurre torneranno in campo per affrontare la Germania (ore 9 italiane): match trasmesso in diretta da Raisport + Hd.

Come formazione iniziale il ct azzurro ha schierato Malinov in palleggio, opposto Ortolani, schiacciatrici Guerra e Pietrini, centrali Lubian e Olivotto, libero Parrocchiale. Russia con Romanova in regia, Malykh opposta, schiacciatrici Voronkova e Parubets, centrali  Fetisova e Efimova, libero Talysheva.

La partita – In avvio di gara l’Italia ha sofferto la battuta della Russia, ma Lubian ha riportato velocemente in parità le compagne. Dopo poche azioni Cambi ha preso il posto di Malinov e la neo entrata ha accesso Serena Ortolani che è andata a segno a ripetizione, permettendo all’Italia di restare attaccata alle avversarie (17-17). Dopo un lungo inseguimento le azzurre, con in campo Bosetti e Sylla, sono riuscite a mettere la testa avanti (19-18), ma il vantaggio è durato molto poco. Le russe, infatti, hanno ripreso il comando e al secondo tentativo si sono imposte (24-26).

Nella seconda frazione sono state ancora le russe ad allungare, sul (7-8) l’Italia ha accusato un lunghissimo parziale, facendo tanta fatica a sviluppare il proprio gioco. Il tecnico azzurro ha prima inserito Malinov per Cambi e Fahr al posto di Olivotto, ma la nazionale tricolore è scivolata sempre più indietro, sino al definitivo (12-25).

Nel terzo set l’Italia si è schierata con in banda Bosetti e Sylla, partendo bene (7-3). La Russia, però, ha replicato immediatamente e grazie al turno in servizio di Parubets ha trovato la parità (8-8).

Molto combattute le fasi centrali del parziale, le due squadre infatti hanno dato vita ad un lungo botta e risposta. Con grande determinazione Ortolani e compagne sono riuscite a guadagnare un piccolo vantaggio (18-15), ma la Russia è rientrata ancora una volta (21-21). In un finale combattutissimo a spuntarla sono state le russe (23-25).

“Io tifo azzurro” la T-Shirt dei tifosi dell’Italia

 

Sostieni Volleyball.it