VNL F.: Cambia il palinsesto. Doppia diretta per Italia-Russia e Italia-Germania

SUWON – Prenderà il via domani il secondo round della Volleyball Nations League con la nazionale italiana femminile impegnata nella Pool 6 in Corea del Sud.

Il trittico di gare delle azzurre sarà aperto dalla sfida contro la Russia (ore 8 italiane): match trasmesso in diretta da RaiSport + Hd. Mercoledì sarà poi la volta delle Germania (ore 9, diretta su Raisport + Hd), mentre l’ultimo incontro con la Corea del Sud si disputerà giovedì (ore 12, differita su Raisport + Hd il 25 maggio alle ore 00.50).

CLASSIFICA – PROGRAMMA 22/5 – 23/5 – 24/5– ORGANICI – TOP SCORER

Dopo la prima tappa di Lincoln la nazionale tricolore si trova al quindicesimo posto della classifica generale con zero vittorie e un solo punto raccolto. Una situazione che obbliga le ragazze di Davide Mazzanti a ottenere in questo round almeno un paio di successi per tenere vive le chances di qualificazione alla Final Six di Nanchino.

La speranza in casa azzurra è quella di ripetere il cambio di marcia dello scorso World Grand Prix, quando la vittoria sulla Russia diede il via a un’esaltante cavalcata, conclusasi con il secondo posto finale.

Come l’Italia anche le russe si presentano con un organico rinnovato, privo delle due stelle Natalaya Goncharova e Tatiana Kosheleva (per infortunio). Tra le azzurre l’unica novità nelle quattordici, rispetto al girone di Lincoln, è Lucia Bosetti che ha preso il posto di Alice Degradi.

“Abbiamo tanta voglia di crescere e fare ancora più esperienza – il commento del ct MazzantiIn questa tappa ci sarà la possibilità di confrontarsi con squadre che giocano pallavolo differenti e quindi dovremo essere bravi a trovare i giusti adattamenti. La cosa più importante, comunque, è proseguire nel nostro percorso. Russia e Germania, che come noi si presentano con organici rinnovati, utilizzano un sistema di gioco simile al nostro, mentre la Corea del Sud punta maggiormente sulle combinazioni”.

“In questi giorni abbiamo curato in particolare alcune situazioni di cambio palla – prosegue Davide – e anche il contrattacco: dobbiamo ottenere di più, evitando di sprecare tante occasioni, come capitato nelle gare precedenti. Nelle ultime ore abbiamo lavorato un po’ in palestra e soprattutto con i video per individuare le cose che non hanno funzionato e quindi sistemarle.  Non avendo raccolto sinora alcuna vittoria questa tappa è già fondamentale, anche se la priorità rimane il nostro gioco. Bisogna pensare ad esprimerci nel miglior modo, i risultati verranno di conseguenza”.

L’Italia oggi ha completato il lavoro di preparazione, sostenendo un allenamento con la palla.

LE AZZURRE – (Palleggiatrici) Ofelia Malinov e Carlotta Cambi; (Opposti) Serena Ortolani e Camilla Mingardi; (Schiacciatrici) Anastasia Guerra, Elena Pietrini, Miriam Sylla e Lucia Bosetti; (Centrali) Rossella Olivotto, Sarah Fahr, Marina Lubian e Beatrice Berti; (Liberi) Beatrice Parrocchiale e Ilaria Spirito.

I roster delle avversarie delle azzurre (con le gare giocate, i punti, attacco, muri e battuta):  Russia – Germania – Corea del Sud

In questa seconda settimana la Russia schiererà Elena NovikViktoriia Gorbacheva al posto di Daria Ryseva e Kristina Kurnosova mentre nella Germania ci saranno Barbara Roxana WezorkeIvana VanjakDenise Imoudu al posto di Jennifer Pettke, Hanna Orthmann e Pia Kastner. Nessun cambio invece per la Corea del Sud

I precedenti con la Russia: 66 sfide totali, 18 vittorie delle azzurre e 48 sconfitte.

“Io tifo azzurro” la T-Shirt dei tifosi dell’Italia

Sostieni Volleyball.it