MODENA – Trascinata dai 31 punti di Smarzek la Polonia ha sconfitto 3-1 il Giappone (non bastano le buone prove di Ishii e Koga) nel match clou della 13° giornata. Le due formazioni erano infatti appaiate al sesto posto in classifica ed il match metteva dunque in palio una grossa fetta delle chance di raggiungere la F6. Il risultato ha anche sancito la qualificazione matematica per il Brasile (ancora prima di scendere in campo contro l’Italia). Per raggiungere il traguardo della F6 restano piccole chance anche alla Rep. Dominicana che nell’altra partita della pool 20 di Boryeong ha battuto 3-1 le padrone di casa. La formazione di Lavarini è andata vicinissima a muovere la classifica, ma alla fine ha ceduto ai vantaggi sia il terzo che il quarto set (2 set point mancati).
Nella Pool 18 di Ningbo la Bulgaria ha infilato la sua seconda vittoria consecutiva superando 3-1 la Serbia C mentre la Cina ha battuto 3-0 la Germania (questa settimana assente Orthmann) lasciando Zhu Ting a riposo.
Nella Pool 19 di Ekaterinburg l’Olanda (nel gruppo c’è anche la non entrata De Kruijf) ha sconfitto facilmente 3-0 la Thailandia mentre nella seconda partita gli Usa di Kiraly (tornato a schierare Robinson nel ruolo di libero nonostante le ultime ottime prestazioni in attacco) si sono subito portati avanti 2-0 contro la Russia conquistando così il punto che rende matematica la loro qualificazione alla F6.
Nell’ultima partita di giornata, ad Ankara nella Pool 17, la già qualificata Turchia di Guidetti, non in gran giornata, è stata sorprendentemente sconfitta da un Belgio sempre insidioso in battuta e ben impostato nel muro difesa.

Risultati 13° giornata
Pool 17 (Ankara)
Brasile – Italia 3-0 (25-21, 25-20, 25-23) – il tabellino
Turchia – Belgio 1-3 (27-25, 24-26, 21-25, 23-25) – il tabellino

Pool 18 (Ningbo)
Bulgaria – Serbia 3-1 (21-25, 25-21, 25-17, 25-23) – il tabellino
Cina – Germania 3-0 (25-19, 25-16, 25-15) – il tabellino

Pool 19 (Ekaterinburg)
Olanda – Thailandia 3-0 (25-18, 25-20, 25-16) – il tabellino
Russia – Usa 0-3 (23-25, 17-25, 18-25) – il tabellino

Pool 20 (Boryeong)
Giappone – Polonia 1-3 (23-25, 23-25, 25-19, 22-25) – il tabellino
Korea – Rep. Dominicana 1-3 (19-25, 25-20, 24-26, 28-30) – il tabellino