VNL F.: La Turchia di Guidetti straccia gli Usa. Vincono anche Thailandia, Brasile e Cina

MODENA – In archivio la prima giornata delle pool asiatiche della 4° settimana della VNL femminile.

Nella Pool 15 di Tokyo la Thailandia ha superato come da pronostico la Serbia “C” (della formazione “B” delle scorse settimane mancavano Mirkovic, Bjelica, Busa, Blagojevic, Mina Popovic e Pusic). Lozo e Lazovic non hanno demeritato, ma le sudasiatiche ben guidate da Tomkom si sono imposte 3-0 anche se con parziali combattuti.
Nella seconda partita il Brasile si è imposto 3-1 sulle padrone di casa del Giappone nonostante i 26 punti di Koga e Natalia abbia giocato solo il primo set. Nel Brasile prestazione a sorpresa per Ana Paula Borgo, autrice di 26 punti col 51% in attacco. Dopo un avvio in sordina esce alla distanza anche Gabi, decisiva nel finale di 4° set che il Brasile vince 22-25 dopo aver rimontato uno svantaggio di 3 punti.

Nella Pool 16 di Jiangmen colpo grosso per la Turchia di Guidetti che mette di fatto al sicuro la qualificazione alla F6 battendo clamorosamente 3-0 i più quotati Stati Uniti nonostante l’assenza di Baladin. La formazione di Kiraly, meno rodata avendo  cambiato sempre il sestetto, soffre in ricezione (decisamente negativa la prova del libero Lake) l’insidioso servizio delle turche (7 ace a 1) e per 2 set gioca una partita pessima in attacco (Lowe all’esordio stagionale fa 3 su 17). Gli ingressi tardivi di Carlini, Thompson, Bartsch ed Ogbogu non bastano per riaprire il match con la Turchia che si aggiudica anche il 3° set alla 4° palla set.
Nell’altra partita la Cina ha sconfitto 3-0 come da pronostico la Polonia con una netta superiorità a muro e in attacco. In regia spazio a Yao Di (Lang Ping deve decidere chi sarà l’alzatrice di riserva di Ding Xia fra lei e Diao Linyu oggi a referto da libero e probabilmente in questa settimana avranno entrambe spazio), a riposo la centrale Yuan Xinyue. Nella Polonia assente Plesnierowicz (per matrimonio) ed indisponibile Wolosz (in panchina, ma acciaccata).

Risultati e programma 10° giornata 
Pool 15 (Tokyo)
Serbia – Thailandia 0-3 (22-25, 23-25, 21-25) – il tabellino
Giappone – Brasile 1-3 (17-25, 19-25, 25-20, 22-25) – il tabellino

Pool 16 (Jiangmen)
Usa – Turchia 0-3 (15-25, 17-25, 25-27) – il tabellino
Cina – Polonia 3-0 (25-12, 25-18, 25-22) – il tabellino

Da giocare
Pool 13 (Perugia)
Russia – Korea
Italia – Bulgaria

Pool 14 (Stoccarda)
Belgio – Olanda
Germania – Rep. Dominicana

Sostieni Volleyball.it