VNL F.: Semifinali femminili. Alle 19.30 Stati Uniti – Turchia. Karakurt contro tutte…

RIMINI – Si giocano oggi le semifinali della Volleyball Nations League femminile.  Seconda semifinale alle ore 19.30 Stati Uniti – Turchia.

Stati Uniti – Turchia – testa a testa
Turchia e Stati Uniti si sono incontrate 18 volte nei maggiori tornei a livello mondiale (VNL, Olimpiadi, Mondiali, Coppa del Mondo, World Grand Prix e Grand Champions Cup). Gli Stati Uniti hanno vinto 14 volte e la Turchia 4.
Nella fase preliminare del torneo di Rimini gli Stati Uniti hanno superato la Turchia per 3-1 con Jordan Thompson top scorer con 19 punti e la turca Ebrar Karakurt (con 18) miglior realizzatrice della propria squadra.
Nei precedenti altri 4 sfide di VNL le due nazionali hanno conquistato 2 vittorie per parte. La Turchia ha sconfitto gli Stati Uniti nelle fasi preliminari del 2018 (3-2) e del 2019 (3-0) mentre gli USA ha vinto due volte per cinque set nella fase finale del 2018, inclusa la finale.
La Turchia è l’unica squadra ad aver sconfitto due volte gli Stati Uniti in VNL.
Nella finale VNL 2018, gli USA hanno sconfitto la Turchia in cinque set (17-25, 25-22, 26-28, 25-15, 15-7). Tre le giocatrici a 20 e più punti: Meryem Boz (21), Eda Erdem Dündar (20) e Kimberly Hill (20).
Stati Uniti e Turchia si sfideranno anche ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, entrambe inserite nella Pool B.

STATI UNITI

Gli Stati Uniti sono alla fase finale del VNL per la terza volta consecutiva. Hanno vinto entrambe le prime due edizioni, nel 2018 e nel 2019.
A livello mondiale gli USA hanno vinto anche il Campionato del Mondo (2014) e il World Grand Prix (6 volte).
Nell’edizione del 2021 della VNL gli Stati Uniti hanno vinto 14 delle 15 gare giocate, con l’unica eccezione per la sconfitta per 3-0 contro la Cina nell’ultima partita del turno preliminare, affrontata con un sestetto parzialmente rimaneggiato. Una sconfitta che se da una parte non ha scalfito il record di 14 gare vinte su 15, ha visto interrompersi la striscia di 23 vittorie consecutive nella VNL, la più lunga nella storia della competizione considerando anche le gare del 2019.
Andrea Drews è la top scorer degli USA nella VNL 2021 con 127 punti, davanti a Jordan Thompson con 122 punti.
Nel 2018 e nel 2019 la miglior giocatrice degli Stati Uniti ha realizzato almeno 200 punti: Michelle Bartsch-Hackley (270) nel 2018 e Drews (235) nel 2019.

TURCHIA
La Turchia si è classificata per la terza volta consecutiva nella fase finale del VNL, seconda nel 2018, perdendo la finale 3-2 contro gli Stati Uniti, e quarta nel 2019.
Nelle precedenti semifinali la Turchia ha sempre affrontato il Brasile vincendo 3-0 nel 2018 e perdendo 0-3 nel 2019.
Nella finale del 2018 la Turchia ha perso 2-3 (7-15 nel 5° set) contro gli Stati Uniti ottenendo comunque un secondo posto che è il miglior risultato della Turchia in una grande competizione a livello mondiale. Il suo altro unico podio a livello mondiale è il bronzo nel World Grand Prix del 2012.
Quest’anno la Turchia ha registrato un record di 11 vittorie e 4 sconfitte come nelle due  VNL 2018 e 2019, anch’esse terminate con 11 vittorie e 4 sconfitte nel round robin.
A livello Mondiale la Turchia ha vinto 100 partite (82 quelle perse).
Ebrar Karakurt (243) è la quarta miglior realizzatrice della VNL 2021. Nella VNL del 2019, Karakurt (291 punti) si classificò al secondo posto tra le top scorer alle spalle della polacca Malwina Smarzek con 421.
In questa VNL Eda Erdem Dündar ha già messo a segno 42 muri vincenti, seconda solo alla serba Jovana Kocic (43). Dündar aveva concluso la VNL 2018 con 56 punti a muro.

Sostieni Volleyball.it