VNL: Italia, regolato il Portogallo. Agevole 3-0 azzurro e quarta vittoria consecutiva

5° GIORNATA
ITALIA – PORTOGALLO 3-0 (25-13 25-20 25-13) – tabellino

UFA  – L’Italia di Blengini continua il suo cammino positivo in questo avvio di VNL centrando la quarta vittoria consecutiva.

SESTETTO– Blengini schiera Giannelli in regia, Nelli opposto, Russo e Anzani centrali,  Antonov e Cavuto in banda, Balaso libero.

NUMERI –  Italia mette a segno 41 attacchi vincenti (24 il Portogallo), 9 muri – 3 di Anzani, 3 di Gianelli, (3 Portogallo), 8 ace (3), 14 gli errori azzurri, 17 quelli portoghesi. 30 difese rigiocate dall’Italia 25 quelle portoghesi. Top scorer ancora una volta Gabriele Nelli con 18 pnti, seguito da Antonov 10.

PROGRAMMA – Domani sfida ai padroni di casa della Russia, live canale NOVE ore 16, differita Eurosport 2 ore 23.30.

CRONACA – Partono subito bene i ragazzi di coach Blengini che si portano avanti e mantengono il vantaggio fino al primo time out tecnico (8-6). Il Portogallo insegue ma l’Italia è solida in tutti i fondamentali e tiene a distanza gli avversari (16-12). Il primo set scorre facile per gli azzurri e i due time out chiamati da Silva non riescono a rimettere in partita i portoghesi. Con un lungo turno in battuta di Russo e l’efficacia di Anzani a rete gli azzurri chiudono agevolmente la prima frazione a proprio favore (25-13).
L’avvio del secondo set è tutto di marca tricolore: il primo time out tecnico arriva sull’8-5 per gli azzurri. Con la ripresa del gioco arriva anche la reazione avversaria e il Portogallo pareggia i conti (8-8). La gara per un lungo tratto prosegue quindi con le due formazioni appaiate (15-15), ma nel finale del set sono gli azzurri a prendere il giusto slancio e a chiudere (25-20).
Tutto facile per Giannelli e compagni in avvio di terzo set: senza patemi gli azzurri arrivano sul +5 al primo time out tecnico (8-3). La marcia tricolore è inarrestabile (15-6) e la gara imbocca una strada a senso unico senza che gli avversari siano in grado di opporre resistenza (25-11).

Sostieni Volleyball.it