VNL M.: Sbertoli presenta il prossimo week. “Gare difficili ma ci siamo promessi di migliorare il nostro gioco”

RIMINI – Torna in campo domani la nazionale maschile di Antonio Valentini, impegnata nella bolla di Rimini in VNL. Alle porte la “week 4” con tre gare contro avversarie di spessore: USA, Olanda e Francia. Gli azzurri fino ad ora hanno raccolto 4 vittorie e 11 punti in un cammino che ha visto crescere gioco e risultati come sottolineato da capitan Riccardo Sbertoli che traccia un bilancio della VNL azzurra fino ad oggi: “L’ultima week è stata positiva per noi, ha consolidato la fiducia in noi stessi che avevamo già raccolto nella week precedente. Tra le ultime tre gare c’è un po’ di rammarico per la sconfitta col Giappone al tie break. Possiamo però ritenerci soddisfatti, è stata una tre giorni importante che ha confermato il nostro percorso di crescita”.

Dopo le prime nove gare, gli azzurri hanno messo in evidenza un gioco di squadra che sottolinea la coesione di questo gruppo dentro e fuori dal campo: “Credo che questo gruppo – prosegue Sbertoli – sia cresciuto tanto, vivendola dall’interno posso dire che è cresciuto da tutti i punti di vista, non solo guardando al campo. Il passo successivo, alla luce della crescita vista fino ad ora, è quello di provare a vincere contro squadre che sono avanti a noi”.

Da domani azzurri in campo per una tre giorni di gare che segnerà in maniera importante l’esito di questa VNL: “Ci prepariamo ad affrontare tre gare non semplici, non guardiamo la classifica ma quello che facciamo in campo. Il nostro obiettivo non è il risultato ma la crescita individuale e di squadra. Saranno gare difficili ma ci siamo promessi di migliorare il nostro gioco e se ci riusciamo miglioreremo anche la nostra classifica”.

Riccardo Sbertoli, capitano di questa nazionale, reduce dall’ottima stagione con Milano chiusa con la conquista della CEV Challenge Cup, racconta anche la sua personale VNL: “Sono felice e carico in questa VNL, è una bella soddisfazione giocare con la maglia azzurra, ancor più avendo ricevuto la fascia da capitano. E’ fonte di grande responsabilità. Sono contento perchè è un’esperienza importante per la mia crescita e sicuramente voglio crescere ancora. Ci tengo anche a dare una mano a chi è alla prima convocazione. Obiettivo: crescere, fare bene e dare una mano a chi è alle prime volte in azzurro”.

La gara di domani con gli USA sarà trasmessa in diretta TV a partire dalle 16.30 su La7.

Week 4 maschile
Martedì 15 giugno
Ore 10.00 Russia-Serbia
Ore 12.00 Iran-Australia
Ore 13.00 Argentina-Bulgaria
Ore 15.00 Giappone-Germania
Ore 16.30 Italia-Stati Uniti
Ore 18.00 Canada-Polonia
Ore 19.30 Brasile-Slovenia
Ore 21.00 Olanda-Francia
Mercoledì 16 giugno
Ore 10.00 Argentina-Russia
Ore 12.00 Serbia-Bulgaria
Ore 13.00 Slovenia-Australia
Ore 15.00 Giappone-Polonia
Ore 16.30 Olanda-Italia
Ore 18.00 Canada-Germania
Ore 19.30 Stati Uniti-Francia
Ore 21.00 Iran-Brasile
Giovedì 17 giugno
Ore 10.00 Argentina-Serbia
Ore 12.00 Bulgaria-Russia
Ore 13.00 Giappone-Canada
Ore 15.00 Australia-Brasile
Ore 16.00 Iran-Slovenia
Ore 18.00 Olanda-Stati Uniti
Ore 19.30 Francia-Italia
Ore 21.00 Germania-Polonia.

 

Sostieni Volleyball.it