Volley Mercato: Holt saluta Modena

2398
Le immagini scelte da Holt nel suo post instagram per salutare Modena

MODENA – Su Instagram oggi Max Holt saluta Modena dopo l’ufficializzazione da parte di Modena Volley della sua mancata riconferma.

Il suo saluto social

Caro Modena,

Mi hai insegnato molte cose nei miei 4 anni qui

Mi hai insegnato cosa significava giocare non solo per me, non solo per i miei compagni di squadra o allenatori, ma cosa significa giocare per te, Modena. Per lottare per te. Per sognare insieme con te.

Ho imparato nella tua casa di Palapanini quanto fosse importante la pallavolo per i fans. Quanto è importante far sorridere un bambino.
Mi mancherà l’energia del Palapanini. Mi mancherà correre in campo con i miei compagni di squadra per una partita. Mi mancheranno gli Irriducibili urlare dai loro polmoni. Mi mancherà la gente in piedi dopo un azione infinita. Mi mancherà sedermi in panchina e scherzare con i dottori e fisios. Mi mancherà alzare le mani e cantare insieme dopo una bella vittoria. Mi mancherà abbracciare e ridere con tutto lo staff dopo la partita. Mi mancherà i miei compagni. Mi mancherà tutto.

Io guardo il mio tempo qui a Modena come il più felice che abbia mai giocato a pallavolo professionale, e se potessi lasciare un sorriso al PalaPanini, lo farei. È un peccato come sia finita, e ovviamente tutti noi desideriamo di poter correre in campo ancora una volta. Ma questa pandemia ci ha ricordato che ci sono cose più importante della pallavolo. Mentre la città raccoglie lentamente i pezzi, so che Modena tornerà più forte che mai, uniti. Con la comprensione di quanto sia prezioso il nostro tempo insieme.

Sono molto grato a Catia e Sarto per avermi dato la possibilità di giocare qui, di far parte della storia. Non avrei mai pensato che un ragazzo di Cincinnati potesse mai giocare alla “mecca della pallavolo”. Sono grato per ogni persona che lavora al PalaPanini, da tutti quelli che lavorano in ufficio, allenatori, medici e fisios, e le persone che lavora tutto il giorno ogni giorno per mantenere il palazzo. Siamo una famiglia e quello che vedete ogni domenica non è solo atleti che saltano e schiacciano, c’è molto di più dietro e loro si meritano molto più credito.

Modena, mi hai adottato come uno dei tuoi dal primo giorno e mi sentirò sempre come famiglia. Cosi ti lascio, ma non per sempre perché questo non è un addio, è solo un arrivederci.
Tantissima Love,
Maxwell 

Sostieni Volleyball.it