Volley Mercato: Sokolov dà il via alla triangolazione degli opposti?

MODENA – Il Carlino di Macerata oggi rilancia le voci di un interessamento dello Zenit Kazan per l’opposto della Lube Tsevtan Sokolov. 

Rumors – quello della possibile partenza dell’opposto bulgaro – che si ripete ciclicamente da diverse stagioni e puntualmente sempre smentito dai fatti oggi arrivato però ad una quantificazione: il club russo – secondo le fonti del quotidiano marchigiano – sarebbe disposto a pagare la clausola rescissoria (il contratto con la Lube scade nel 2021) e all’opposto è stato proposto un triennale con uno stipendio vicino ai 900 mila euro, per intenderci simile al colossale ingaggio di Leon a Perugia. 

Tra le ipotesi di mercato la Lube potrebbe parare il colpo andando a chiedere a Milano l’opposto olandese – fresco di biennale – Abdel Aziz rilevando contratto e pagando il club meneghino che a questo punto, forte della liquidità incassata dalla Lube potrebbe correre ai ripari e a sua volta andare alla carica del contratto di Modena con Ivan Zaytsev (ancora due anni) che a questo punto potrebbe giocare opposto a Milano, piazza che parrebbe lo sbocco naturale per il giocatore da sempre attento anche a questioni mediatiche e di marketing.    

Sostieni Volleyball.it