Wevza Under 17: Gli azzurrini superano il Belgio 3-0

ITALIA-BELGIO 3-0 (25-17, 25-15, 25-18)
ITALIA: Porro 12, Dell’Osso 11, Parolari 4, Truocchio 5, Rossi 6, Bonacchi 4, Libero: Laurenzano. Vergnaghi 3, Chiloiro 1. Ne: Milano, Esposito, Balestra. All. Barbon​
BELGIO: Schroeven 5, Verhamme 2, Gifford 7, Reggers 5, D’Heer 2, Van Looveren, Libero: Peters. Verhoye 2, De Bruyn 2, Van Loon, Wolak. Ne: Moga. All: De Boeck
Durata Set: 22′, 20′, 21′
Italia: 9 a, 11 bs, 5 m, 24 et
Belgio: 2 a, 10 bs, 3 m, 29 et.

PORTOGALLO – Nel torneo Wevza che qualifica alla fase finale del Campionato Europeo Under 17 e in corso di svolgimento in Portogallo, gli azzurrini di Renato Barbon hanno centrato la loro seconda vittoria consecutiva superando con un netto 3-0 (25-17, 25-15, 25-18) il Belgio al termine di una partita ben gestita dimostrando una certa superiorità nei confronti degli avversari.
Domani l’Italia tornerà in campo nell’ultimo match della pool B per la terza partita contro la Francia alle ore 15.

GIRONI
Pool A: Portogallo, Olanda, Spagna.
Pool B: Italia, Belgio, Francia, Germania.

RISULTATI
Pool A
1. giornata 9/1/2019
Spagna – Olanda 1-3 (16-25 25-23 22-25 19-25)
2. giornata 10/1/2019
Olanda – Portogallo 2-3 (25-19 23-25 25-22 19-25 11-15)

CLASSIFICA – Olanda 4 pt (1v), POrtogallo 2 pt (1v), Spagna 0 (0)

Pool B
1. giornata 9/1/2019

Francia – Belgio 3-0 (25-19 25-13 25-20)
Germania – Italia 1-3 (14-25 25-23 15-25 19-25)
2. giornata 10/1/2019
Belgio-Italia 0-3 (17-25 15-25 18-25)
Francia-Germania 3-0 (25-21 25-15 25-23)

CLASSIFICA – Francia 6 pt (2v, set 6/0), Italia 6 pt (2v, set 6/1), Germania 0 pt (0v), Belgio 0 pt (0v)

PROGRAMMA
11 gennaio: Italia-Francia (ore 15), Belgio-Germania (ore 17.30), Portogallo-Spagna (ore 20).
12 gennaio: Semifinali.
13 gennaio: Finali.

FORMULA
Nella fase a gironi le squadre si affronteranno con la formula del round robin. Al termine degli incontri la prima e la seconda classificata disputeranno le semifinali e finali (1°-4° posto), mentre le terze e le quarte quelle 5° – 7° posto.
Solo la prima classificata si qualificherà alla fase finale, mentre dal 25 al 28 aprile è in programma il secondo round di qualificazioni.