World Grand Prix: Azzurre al debutto con la Cina

888

KUNSHAN (Cina) – Giornata di vigilia per la nazionale italiana femminile che domani farà il suo esordio nel World Grand Prix 2017, affrontando le campionesse olimpiche cinesi (ore 13.30 italiane – live streaming qui).

La formazione azzurra, guidata da Davide Mazzanti, oggi ha preso confidenza con l’impianto di gioco, il Kunshan Sports Centre, che ospiterà tutti gli incontri della Pool B, della quale fanno parte anche Russia e Stati Uniti. Un girone molto impegnativo quello delle azzurre, considerando che nel giro di tre giorni dovranno affrontare le vincitrici della medaglia d’Oro olimpica, le campionesse mondiali statunitensi e la Russia campione d’Europa.

Nella serata di ieri il Ct Mazzanti ha scelto le quattordici atlete da impiegare in questo week end: Ofelia Malinov, Alessia Orro (alzatrici); Sara Bonifacio, Cristina Chirichella, Anna Danesi, Raphaela Folie (centrali); Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Sara Loda, Miriam Sylla (schiacciatrici), Paola Egonu, Indre Sorokaite (opposti); Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale (libero). Valentina Tirozzi e Anastasia Guerra, invece, non potranno essere impiegate nella prima tappa.

“Negli ultimi due collegiali a Cavalese abbiamo fatto un buon lavoro – il commento del ct Mazzanti – Il primo è stato dedicato soprattutto alla preparazione fisica, mentre nel secondo ci siamo concentrati sugli aspetti tecnici, per mettere a punto gli automatismi di squadra. Nelle prime tre partite affronteremo delle avversarie fortissime, come dimostrano le loro ultime vittorie ottenute. Per noi si tratterà di un bellissimo test in maniera da capire a che punto siamo e qual è la strada da percorrere. In allenamento ho visto buone cose, ma soltanto il campo potrà darci delle indicazioni più veritiere.”

“Il nostro è un gruppo giovane che si sta applicando molto sulle cose che chiedo. – prosegue il tecnico azzurro – Ovviamente ci vorrà un po’ di tempo per sistemare tutti i meccanismi, però mi piace il fatto che le ragazze stiano lavorando duramente per trovare uno stile di gioco ben definito, che è uno dei miei principali obiettivi. In generale penso che il Grand Prix ci servirà molto a crescere, perché è una competizione di altissimo livello che ti obbliga dover mantenere uno standard molto elevato di gioco. Le difficoltà ci sono sia dal punto di vista fisico che mentale, sotto tutti gli aspetti bisogna essere sempre al massimo. Fondamentale sarà gestire nel migliore dei modi le nostre energie.”

Per quanto riguarda la sfida di domani, le padrone di casa cinesi si presenteranno con una squadra abbastanza rinnovata rispetto alla vittoria olimpica. Oltre alla stella Zhu Ting, infatti, cinque sono le giocatrici reduci da Rio 2016 (Ding Xia, Gong Xiangyu, Liu Xiaotong, Yuan Xinyue, Lin Li), mentre in panchina An JiaJie ha preso il posto di Jenny Lang Ping, che ora ricopre il ruolo di direttrice tecnica.

IL CALENDARIO DELLA POOL B – Kunshan

7 luglio: Stati Uniti-Russia ore 9, Cina-Italia ore 13.30
8 luglio: Italia-Stati Uniti ore 9, Cina-Russia ore 13.30
9 luglio: Russia-Italia ore 9, Cina-Stati Uniti ore 13.30.

LE AVVERSARIE DELL’ITALIA

CINA – 1. Yuan Xinyue, 2. C Zhu Ting, 3. Li Jing, 4. Qian Jingwen, 5. Gao Yi, 6. Gong Xiangyu, 8. Yao Di, 10. Liu Xiaotong, 12. Zheng Yixin, 15. Lin Li, 16. Ding Xia, 17. Wang Yuanyuan, 18. Wang Mengjie, 21. Wang Yunlu. All. Jiajie An

STATI UNITI – 1. Hancock Micha, 3. (C)Lloyd Carli, 4. Wong-Orantes Justine, 5. Wilhite Sarah, 6. Dixon Tetori, 8. Gibbemeyer Lauren, 9. Kingdon Madison, 12. Murphy Kelly, 14. Bartsch-Hackley Michelle 17. Courtney Megan, 19. Tapp Hannah, 20 Benson Amanda, 21 Tapp Paige, 23 McMahon Elizabeth. All. Karch Kiraly

RUSSIA – 2. Frolova Mariia, 3. Filishtinskaia Irina, 5. Kutiukova Iuliia, 6. (C) Zaryazhko Irina, 7. Lazareva Anna, 11. Tretyakova Ekaterina 4, 14. Fetisova Irina, 16. Voronkova Irina, 18. Parubets Kseniia, 19. Evdokimova Ekaterina, 20. Sperskaite Angelina, 21. Efimova Ekaterina, 22. Romanova Tatiana. All. Vladimir Kuziutkin

Sostieni Volleyball.it