World Grand Prix: Egonu “Quello che verrà sarà meglio di quello che è già accaduto”

Paola Egonu

NANCHINO –  Si è conclusa con una bellissima medaglia d’Argento l’avventura dell’Italia nel Grand Prix 2017. Nonostante l’amarezza per la sconfitta nella finale contro il Brasile, in casa azzurra c’è la consapevolezza di aver ottenuto un risultato molto importante.

DAVIDE MAZZANTI: “Adesso è molto difficile commentare, perché siamo andati ad un soffio dalla vittoria e invece il Brasile ci ha superato sul più bello. Dispiace tanto perché sia nel finale del primo set che nel terzo abbiamo sprecato dei buoni vantaggi. In particolare nel terzo parziale abbiamo sbagliato tanto, potevamo fare meglio. Oggi penso ci sia mancata un po’ la lucidità nel gestire certe situazioni che avevamo studiato. La cosa che mi dispiace maggiormente è esser andati così vicini al successo, senza aver espresso tutto il nostro potenziale. Da questo torneo dobbiamo prendere tutto, sia le tante cose positive che la sconfitta di oggi: il nostro percorso va avanti. Credo che il lavoro fatto dalle ragazze in questo primo periodo sia qualcosa di eccezionale, ci sono tante cose su sui dobbiamo lavorare, ma altrettante sono diventate delle certezze. L’amarezza per questa finale persa dovrà trasformarsi in una spinta per fare ancora meglio. C’è grande soddisfazione ad avere riportato dopo alcuni anni in casa azzurra una medaglia in una competizione dal valore mondiale.”

MONICA DE GENNARO (Miglior libero del torneo): “Peccato perché abbiamo dimostrato di poter competere al loro livello, sono convinta che questa partita ci servirà molto per il futuro. Non possiamo dimenticare tutto quello che di buono abbiamo fatto in queste cinque settimane, ho disputato diversi Grand Prix ma penso che questo a livello di squadra sia stato il migliore. Io sono convinta che dopo tutte queste esperienze ne usciremo ancora più forti. Durante il corso del torneo abbiamo imparato tanto e siccome siamo una squadra giovane ho la certezza che avremo altre occasioni. All’inizio del Grand Prix siamo partite non troppo bene, ma poi è stato un crescendo continuo.”

PAOLA EGONU: “Dispiace aver chiuso con una sconfitta, ma siamo assolutamente soddisfatte del risultato ottenuto, tornare a casa con una medaglia d’Argento è una gran cosa. Il nostro è stato uno splendido cammino, però non siamo ancora arrivate: quello che verrà sarà meglio di quello che è già accaduto. Dopo alcuni giorni di riposo, torneremo in palestra ancora più cariche per preparare al meglio il Campionato Europeo”.

LUCIA BOSETTI: “Quando si va così vicini a vincere, c’è sempre tanto dispiacere, la nostra comunque resta una bellissima esperienza. Abbiamo tanti spunti da cui ripartire per continuare nel nostro percorso. Peccato soprattutto per quel terzo set, che secondo me ci ha tagliato un po’ le gambe. L’aver sfiorato l’Oro non deve farci dimenticare l’aver conquistato una splendida medaglia d’Argento.”

Sostieni Volleyball.it