World Grand Prix: Gruppo 1. Serbia a mille, Brayelin Martinez (video) out in barella, ma è a posto

Jineiry Martinez preoccupata per la sorella Brayelin durante i soccorsi

MODENA – Breve panoramica sui gironi A e C del Gruppo 1 del World Grand Prix.

Risultati 8 luglio (2° giornata)
Pool A (ad Ankara, TUR)
Brasile – Serbia 0-3 (19-25, 20-25, 19-25) – il tabellino
La Serbia si conferma una delle squadre favorite nella manifestazione e lascia le briciole ad un Brasile ancora lontano dalla miglior forma. Rispetto al match di venerdì Terzic lascia ancora a riposo Boskovic, ma cambia 5 pedine con Antonijevic, Malagurski, Malesevic, Veljkovic e Blagojevic al posto di Zivkovic, Bjelica, Busa, Stevanovic e Pusic, ma a fare la parte del leone è sempre Mihajlovic con 23 punti ed il 52% in attacco. Da segnalare anche il conto degli ace: 11 a 1 in favore della Serbia.

Turchia – Belgio 3-1 (23-25, 25-20, 25-20, 25-16) – il tabellino
Nella sfida fra le 2 formazioni più deboli del girone (anche perché quasi tutte le big sono assenti) la Turchia di Guidetti la spunta in rimonta contro il Belgio grazie all’apporto dalla panchina.

Pool C (ad Apeldoorn)
Olanda – Thailandia 3-0 (25-20, 26-24, 25-16) – il tabellino
Una Thailandia volenterosa, ma troppo leggera a muro (1 solo vincente) non basta contro la più fisica Olanda che sfodera quasi il 60% in att. di squadra (61% per Plak).

Rep. Dominicana – Giappone 3-1 (25-20, 25-19, 24-26, 29-27) – il tabellino
Con una prestazione convincente la Rep. Dominicana si porta 2-0 sul Giappone e poi nel 3° risale dal 20-23 al 24-23 prima di subire però 3 punti consecutivi. Sul 6-6 del 4° set sosta di quasi 16 minuti per soccorrere Brayelin Martinez improvvisamente accasciatasi a terra per uno svenimento (VIDEO). Alla fine l’ex-bustocca riprende conoscenza e viene portata via in barella. Dopo aver rischiato un pericoloso epilogo al 5° set (23-24), la Rep. Dominicana chiude alla 5° palla match complessiva con una splendida pipe di De La Cruz, top scorer del match.

Classifica complessiva Gruppo 1: Serbia 2v-0p 6p, Olanda 2v-0p 6p, Usa 2v-0p 5p, Cina 2v-0p 5p, Brasile 1v-1p 3p, Rep. Dominicana 1v-1p 3p, Turchia 1v-1p 3p, Giappone 1v-1p 2p, Russia 0v-2p 2p, Thailandia 0v-2p 1p, Italia 0v-2p 0p, Belgio 0v-2p 0p.

Formula
La Cina e le altre migliori 5 si qualificano per la F6 di Nanchino (2-6 agosto)

AGGIORNAMENTO: In base a quanto si legge sui social e sui siti dominicani pare che sia tutto a posto per Brayelin Martinez.

Sostieni Volleyball.it