World League: Le altre partite del Gruppo 1. Bagarre per l’accesso alla F6

Risultati, top scorer e commenti sulle altre 5 partite del sabato. L'Italia scivola all'ultimo posto in classifica

1124
La Russia batte gli Usa ed entra in zona qualificazione

MODENA – Ad una sola giornata dal termine è ancora piena bagarre per la qualificazione alla F6 con 3 squadre sicure della partecipazione (Francia, Serbia e Brasile), 3 già certe dell’eliminazione (Iran, Italia, Argentina) e le altre 6 (Belgio, Polonia, Russia, Bulgaria, Canada ed Usa) in lizza per gli ultimi 3 posti.

Nella Pool G la Bulgaria gioca un bel 1° set contro il sestetto titolare della Serbia, ma poi non chiude rapidamente i giochi contro le riserve mano mano inserite da Grbic sprecando addirittura un vantaggio di 11-4 e 22-18 nel 4° set. Per Sokolov e compagni la vittoria al tie-break vale comunque il 7° posto in classifica e lascia aperte diverse chance.
Nella seconda partita il Brasile non fa sconti di formazione all’Argentina, ma a sorpresa la formazione di Velasco si impone 3-1 approfittando anche dei 33 errori punto ospiti e lascia l’Italia momentaneamente all’ultimo posto della classifica.

Nella Pool H la Russia si aggiudica la partita più avvincente di giornata (in particolar modo per primo e quarto set) superando al tie-break gli Usa e con la 3° vittoria consecutiva entra in zona qualificazione, un risultato quasi impensabile dopo un avvio in sordina.
Risale al 5° posto della classifica la Polonia di De Giorgi che con 15 punti di un Kubiak tornato ad alti livelli (65% in att.) rifila un secco 3-0 all’Iran, ora matematicamente out dalla Final Six.

Nella Pool I la Francia lascia ancora in panchina Toniutti, Ngapeth, Le Roux e Le Goff, ma un Boyer immarcabile (25 punti col 69% in att.) ed i 7 ace di squadra non lasciano scampo al Canada di Antiga che così scivola all’ottavo posto. Della vittoria del Belgio (ora quarto in classifica) sull’Italia potete leggere qui.

Gruppo 1 (17 giugno)
Pool G (a Cordoba): 2° giornata
Bulgaria – Serbia 3-2 (25-18, 20-25, 25-23, 24-26, 15-12) – il tabellino
Argentina – Brasile 3-1 (19-25, 25-21, 25-22, 25-19) – il tabellino

Classifica Pool G: Argentina 1v-1p 4p, Brasile 1v-1p 3p, Serbia 1v-1p 3p, Bulgaria 1v-1p 2p.

Pool H (a Lodz): 2° giornata
Usa – Russia 2-3 (29-31, 25-17, 19-25, 29-27, 13-15) – il tabellino
Polonia – Iran 3-0 (25-17, 25-18, 25-22) – il tabellino

Classifica Pool H: Russia 2v-0p 5p, Usa 1v-1p 4p, Polonia 1v-1p 3p, Iran 0v-2p 0p.

Pool I (ad Anversa): 2° giornata
Francia – Canada 3-0 (25-16, 25-15, 25-21) – il tabellino
Italia – Belgio 1-3 (22-24, 24-26, 27-25, 16-25) – il tabellinola news

Classifica Pool I: Francia 1v.1p 4p, Belgio 1v-1p 4p, Italia 1v-1p 2p, Canada 1v-1p 2p.

Classifica Gruppo 1: Francia 7v-1p 22p, Serbia 6v-2p 18p, Brasile 5v-3p 16p, Belgio 4v-4p 14p, Polonia 4v-4p 12p, Russia 4v-4p 11p, Bulgaria 4v-4p 10p, Canada 4v-4p 9p, Usa 3v-5p 11p, Iran 3v-5p 7p, Argentina 2v-6p 8p, Italia 2v-6p 6p.

Formula
3 Week-end di gare in ognuno dei quali si giocano 3 gironi di 4 squadre con la formula del round robin. Final Six a Curitiba dal 4 al 8 luglio con il Brasile (organizzatrice) e le altre migliori 5 della classifica generale al termine dei 3 week-end.