ROSETO DEGLI ABRUZZI – Il FIVB Beach Volley World Tour Italian Open presented by Abruzzo è ormai ai nastri di partenza.

Questa mattina, presso la sala congressi del Residence Marechiaro di Roseto degli Abruzzi è stata presentata ufficialmente la tappa italiana del massimo circuito mondiale di beach volley, che si terrà a Roseto dal 13 al 18 di questo mese.

Sono intervenuti il patron della manifestazione, Vincenzo Santarelli, il Sindaco di Roseto Franco Di Bonaventura, gli Assessori allo sport ed al turismo della città rivierasca Camillo Di Pasquale e Ferdinando Perletta ed il Technical Supervisor della FIVB, Mr. David Cox.

Ha inaugurato la conferenza l’Assessore Di Pasquale, che ha esplicitato quanto rappresenti motivo di orgoglio per Roseto l’avere ottenuto, per il terzo anno consecutivo, la possibilità di organizzare un evento di tale importanza, che riporta il nome di Roseto nell’ambito sportivo internazionale. Dopo aver fatto i dovuti ringraziamenti al Dottor Santarelli ed al suo staff, l’Assessore ha proseguito assicurando un coinvolgimento entusiasta dei rosetani.

“Quest’anno il torneo si è arricchito della partecipazione delle fortissime coppie americane ed anche delle coppie cinesi – ha aggiunto Di Pasquale – ma naturalmente il nostro grande in bocca al lupo va ai team italiani, in previsione anche dell’appuntamento olimpico”.

Sulla stessa lunghezza d’onda le dichiarazioni dell’Assessore al Turismo Ferdinando Perletta. “Devo ringraziare Enzo Santarelli per l’enorme mole di lavoro che ogni anno svolge e per la scelta lungimirante fatta qualche anno fa e che oggi, per il terzo anno consecutivo inserisce il nome di Roseto tra le 24 città nel mondo che hanno l’onore di ospitare questo evento. Tutto ciò non può che essere motivo di orgoglio per la città, che per il decimo anno consecutivo può fregiarsi inoltre della Bandiera Blu”.

Il Sindaco ha inoltre riferito il messaggio di saluto dell’onorevole Giovanni Lolli, che si è impegnato nel rendere possibile la realizzazione del torneo grazie anche al contributo pubblico. Grande soddisfazione per il lavoro svolto in questi anni è stata espressa dal Tournament Director Enzo Santarelli. “La tappa di Roseto acquista oggi ulteriore importanza in vista delle qualificazione olimpiche. Sono contento perché nei due anni precedenti, e spero anche in questo, siamo riusciti ad accontentare tutti, dall’amministrazione alle federazioni. Grazie al torneo Roseto vede allungarsi la sua stagione turistica, che già da maggio regala un aumento delle visite alla cittadina e del movimento già visibile in questi giorni”.