Challenge Cup | 09 febbraio 2023, 00:06

Challenge Cup F.: Chieri fa festa a Torino. 3-1 allo Sliedrecht ed è semifinale

Challenge Cup F.: Chieri fa festa a Torino. 3-1 allo Sliedrecht ed è semifinale

Quarti di finale - Ritorno
Reale Mutua Fenera Chieri 76 - Sliedrecht Sport 3-1 (25-15; 22-25; 25-21; 25-15) 
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Bosio 1, Grobelna 8, Mazzaro 9, Butler 9, Villani 13, Rozanski 8, Spirito (L); Morello 1, Nervini 8, Storck 12, Weitzel 3, Kone, Fini (L). Non entrate: Cazaute. All. Bregoli. 
SLIEDRECHT SPORT: Rahangmetan 2, Vos 18, Stevens 4, Kiosas 7, De Haan J. 19, Joosten 7, Rekar (L), De Haan E., Mourits 1. Non entrate: Cnossen, Lukenduk, Bijlsna. All. Bezemer. 
ARBITRI: Adamczyk, Grellier. 
NOTE - Durata set: 19', 25', 24'; Tot: 68'.

TORINO - Felice ritorno al Pala Gianni Asti (ex PalaRuffini) di Torino per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76. Di fronte a quasi 2500 spettatori, nel palazzetto dove il 13 ottobre 2019, mentre i lavori di ampliamento del PalaFenera venivano ultimati, Bregoli, Grobelna, Bosio e Mazzaro hanno fatto il loro debutto ufficiale in biancoblù (Chieri-Perugia 3-1, prima di campionato 2019/2020), le chieresi superano 3-1 le olandesi dello Sliedrecht centrando la qualificazione alle semifinali della CEV Challenge Cup: se la vedranno ora con la tedesche dello VfB Suhl Thüringen, vittoriose con un doppio 3-1 sulle ceche del VK Prostejov.

Dopo lo 0-3 ottenuto mercoledì scorso in Olanda, Chieri chiude il discorso qualificazione con lo Slidrechet sul parziale di 2-1 grazie alla conquista di primo e terzo set. Il primo set, senza storia, scivola via veloce e termina con un eloquente 25-15. Nel secondo parziale le biancoblu si trovano da subito a inseguire (5-8, 12-16) e, dopo aver riagguantato la parità a 19, cedono 22-25. Nel terzo set si parte con la conferma in campo di Nervini, subentrata nel finale del set precedente a Rozanski uscita a causa di un leggero infortunio; inoltre al centro c’è Weitzel al posto di Butler. Dopo una partenza di nuovo contratta (5-8) Chieri cambia passo e trascinata proprio da Nervini (chiuderà il set con 6 punti e il 55% in attacco) si aggiudica la frazione 25-21. Nel quarto set Bregoli lancia Morello, Storck, Kone e Fini, con la conferma di Nervini e il rientro di Butler e Rozanski. Le biancoblù prendono da subito un buon margine e fanno scendere i titoli di coda sul 25-15. Migliori realizzatrici del match sono due laterali dello Sliedrecht, la schiacciatrice Jolijn De Haan e l’opposto Vos con 19 e 18 punti. In casa Reale Mutua Fenera Chieri ’76 le top scorer sono Villani e Storck, uniche due in doppia cifra con 13 e 12 punti.

"Sapevamo che era una partita ostica, loro sono giovani, hanno tanta voglia di giocare e oggi l’hanno dimostrato – il commento a fine gara di Stella Nervini – Penso che siamo state particolarmente brave, direi per una volta soprattutto noi che veniamo dalla panchina: entrare non è semplice, figuriamoci se ci giochiamo qualcosa di così importante. Il tifo ha fatto la differenza, il pubblico era tutto dalla nostra parte, è stato davvero bello".

Redazione Volleyball.it