A2 Femminile | 12 novembre 2023, 02:24

A2 F.: Perugia piega Busto e trova la vetta

Prestazione super delle Black Angels che rifilano una netta sconfitta alle lombarde giunte al Palabarton da capolista. Il Presidente Bartoccini: "Serata entusiasmante". Giovi: "Non montiamoci la testa"

A2 F.: Perugia piega Busto e trova la vetta

Anticipo Girone A

BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA - FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-23 25-18 25-16)
BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Traballi 7, Cogliandro 8, Ricci 1, Kosareva 16, Bartolini 8, Montano Lucumi 12, Sirressi (L), Messaggi. Non entrate: Lillacci (L), Turini, Atamah, Braida, Viscioni. All. Giovi.
FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Cvetnic 10, Furlan 10, Zanette 8, Silva Conceicao 5, Tonello 3, Monza 1, Bonvicini (L), Rebora 5, Bosso 1, Del Core, Bresciani. Non entrate: Osana, Citterio, Pomili (L). All. Amadio.
ARBITRI: Traversa, Candeloro.
NOTE - Durata set: 28', 23', 24'; Tot: 75'. MVP: Ricci.

Top scorers: Kosareva D. (16) Montano Lucumi I. (12) Cvetnic L. (10)
Top servers: Furlan E. (2) Kosareva D. (2) Ricci M. (1)
Top blockers: Furlan E. (4) Bartolini B. (4) Rebora S. (3) 

PERUGIA - Il big match della settima giornata di Serie A2 girone A termina in appena 1 ora e 21 minuti di gioco. La Bartoccini Fortinfissi supera tra le mura di casa l'ex capolista Futura Giovani Busto Arsizio con un imperioso 3-0.

C'è stata partita solo nella prima frazione, dove comunque Perugia è stata sempre in controllo. Nei restanti due set le "Black Angels" hanno spadroneggiato nei confronti di una Busto nervosa e imprecisa. Super le battute della Bartoccini con una Kosareva molto incisiva, ma Sirressi guida alla perfezione la ricezione di casa permettendo a Ricci di distribuire bene il gioco e risultare così l’MVP del match. Bene tutte con Traballi e Montano sempre presenti e Cogliandro e Bartolini concentrate a muro.

La Bartoccini conquista così la vetta della classifica superando proprio Busto Arsizio. La graduatoria recita ora 19 Perugia e 18 Busto. Appuntamento ora per il 19 novembre per un’altra lunga trasferta nella tana dell’Akademia Messina.

LA PARTITA 
La Bartoccini Fortinfissi parte bene con Kosareva sugli scudi: ace, attacco e difesa (6-2). Sembrano in serata anche Montano e Traballi (8-5). Busto non incide davanti ma a muro si fa valere (9-6). Conceicao c’è e le ospiti trovano i punti che a metà set valgono il pari (15-15). Giovi chiama il cambio e Perugia si ritrova. Cogliandro guida la ripartenza (18-15). Monza in battuta mette insieme due punti (19-17). L’equilibrio torna protagonista (23-23), ma Kosareva in battuta fa la differenza (25-23).

Il secondo set riparte sulla stessa lunghezza d’onda di come si è concluso il primo: le due squadre si battono punto su punto. La Bartoccini prova a scappare (12-9), Busto sembra non tenere (16–11). Montano in attacco punge, Traballi si segnala in difesa (19-15). Busto non sembra avere la forza di reagire e il raddoppio si trasforma in una pratica più agevole (25-18).

Nel terzo set la Bartoccini Fortinfissi parte forte. Kosareva e Montano sono implacabili sotto rete e il vantaggio si fa importante (6-2). Furlan trova il punto in battuta e prova a riportare Busto in partita (8-6). È un botta e risposta continuo tra le due squadre. Perugia tiene le distanze e inizia a tracciare la strada della vittoria (16-9). Bartolini a muro è un cecchino, Ricci in regia non ne sbaglia una. Le ospiti si perdono d’animo, complice un’atmosfera da vera serie A al PalaBarton, che trascina Sirressi e compagne (25-16). Perugia trova tre punti e la vetta solitaria della classifica.

Redazione Volleyball.it

Commenti