Internazionale | 02 giugno 2024, 02:05

Amichevoli: Italia-Canada 1-3. Maar top scorer

Alessandro Michieletto

Alessandro Michieletto

 

AMICHEVOLE
Italia - Canada 1-3
(25-20, 22-25, 21-25, 20-25)
Italia: Michieletto 15, Giannelli 3, Galassi 16, Lavia 10, Romanò 17, Russo 5, Balaso (L), Sbertoli 0, Anzani 3. N.e. Recine, Sanguinetti, Bovolenta, Laurenzano (L), Porro. All. De Giorgi .
Canada: Herr 0, Maar 23, Van Berkel 12, Szwarc 12, McCarthy 8, Loeppky 13, Lui (L), Wassenaar Ketrzynski 0. N.e. Eshenko, Hoag, Hofer, Demyanenko, Walsh, Barnes, Currie (L). All. Sammelvuo.
Durata set: 23, 23, 26, 24.
Italia: 4 a, 18 bs, 8 mv, 27 et.
Canada: 8 a, 11 bs, 4 mv, 19 et.

GATINEAU (Canada). L’Italia trova la sua prima sconfitta stagionale col Canada 1-3, nella seconda delle due amichevoli programmate in Canada in preparazione della week 3 di Volleyball Nations League.

Dopo aver dato spazio nell’amichevole di ieri a chi ha giocato meno nella week 1, oggi in campo per l’intera durata della partita il 6+1 visto in campo in Brasile di fronte ad un Canada rimaneggiato da Sammelvuo rispetto a ieri con in campo i reduci dalla finale scudetto con Monza Szwarc, Loeppky e Maar, quest’ultimo best scorer con 23 punti, 17 invece quelli di Romanò, migliore tra gli azzurri.
Una vittoria ed una sconfitta quindi il bilancio di due amichevoli utili nel percorso verso gli impegni importantissimi della prossima settimana con Francia, USA, Cuba e Olanda.

Prosegue quindi il lavoro in Canada per gli azzurri in questi giorni prima della sfida con la Francia in programma mercoledì 5 giugno alle ore 20.00 locali (le 2 del 6 giugno in Italia).

Nel secondo test match col Canada, De Giorgi manda in campo il 6+1 visto nella week 1 di Volleyball Nations League formato da Giannelli e Romanò in diagonale, Lavia e Michieletto schiacciatori, Russo e Galassi centrali, Balaso libero. Di fronte il Canada con in campo Szwarc, Maar e Loeppky reduci dalla Finale scudetto con Monza.

Azzurri avanti dai primi punti, l’ace di Michieletto porta l’Italia sul 7-4. Lavia mette in difficoltà il Canada al servizio, Italia avanti 15-8, Domanò a segno da seconda linea per il 16-9. Giannelli a segno dai 9 metri con l’aiuto della rete, suo il punto del 18-10, risponde Maar allo stesso modo 18-12. Il primo tempo vincente di McCarthy prova a tenere il Canada in gara, azzurri avanti 21-16. La prima palla set per gli azzurri arriva sul 24-19 con un block out vincente di Romanò, primo set portato a casa dall’Italia col punteggio di 25-20

6+1 invariato nel secondo set per l’Italia, Galassi firma il primo punto 1-1. Maar porta avanti il Canada di due lunghezze, 6-4. Romanò pareggia i conti, suo l’attacco vincente del 9-9. L’Italia trova il vantaggio e si porta sul 14-11. Il muro di Van Berkel porta il Canada ad un punto dagli azzurri 14-13, l’intesa Giannelli-Russo firma il 16-14. L’attacco out di Romanò riporta le squadre in parità 18-18. Van Berkel mette a terra il unto del 22-21, Szwarc dai nove metri quello del 23-21. Il pallonetto di Maar vale il 25-22, il Canada pareggia nel conteggio dei set 1-1. 

Nel terzo set azzurri in campo come nei primi due. Canada che si porta subito avanti 6-3 col fallo fischiato a rete a Michieletto. Szwarc mette a terra il pallone dell’8-5. L’alzata ad una mano di Giannelli per il primo tempo di Galassi vale il nono punto azzurro, 12-9. Lavia mette a terra una ricezione lunga del Canada su servizio di Romanò, 15-13, il muro di Russo porta gli azzurri ad un punto dai ragazzi di Sammelvuo, 15-14. Lavia trova le mani del muro avversario, suo il punto numero 16 a due lunghezze dal Canada. La pipe di Loeppky porta il Canada sul 21-19, è di Giannelli il punto in attacco del 21-19. Dal nove metri Maar conquista la prima palla set per il Canada 24-21, lo stesso chiude con un altro ace che vale il 25-21. 

Nessun cambio tra gli azzurri, Galassi mette a terra la difesa lunga canadese, Italia avanti 2-1. Il Canada trova il vantaggio e cerca di allungare, 8-5. La parallela di Lavia accorcia le distanze 8-6. L’errore al servizio di Galassi porta il Canada di quattro lunghezze avanti, 14-10. Maar vincente al servizio, suo il punto del 17-13. Il muro su Romanò porta il Canada sul 19-15, l’attacco vincente di Szwarc vale il 20-16. De Giorgi manda in campo Anzani, il Canada allunga sul 22-18. Van Berkel a segno dal centro per il 24-19, prima palla match per i canadesi. Il Canada fa suo il quarto set 25-20 e vince 3-1.

 

 

Redazione Volleyball.it

Commenti