A1 F.: Busto Arsizio aggancia l'ottavo posto, ma l'ultima qualificata si deciderà a Santo Stefano

Cuneo cede alle bustocche nello scontro diretto per la Coppa Italia. Successi anche per Scandicci, Milano e Chieri

Busto Arsizio aggancia l'ottavo posto

MODENA - Si deciderà al fotofinish l'ultima qualificata del campionato di Serie A1 alla Coppa Italia. Nella dodicesima giornata del girone d'andata, lo scontro diretto per l'ottavo posto lo vince Busto Arsizio (15 punti), superando 3-1 Cuneo (13), senza blindare però la posizione: nonostante le sconfitte contro Milano e Novara, sia Firenze (14) che Vallefoglia (12) che le stesse gatte sono ancora in corsa. 
Si deciderà tutto il giorno di Santo Stefano: le bustocche faranno visita a Milano, Cuneo e Vallefoglia giocheranno in casa contro Novara e Macerata mentre il derby di Firenze impegnerà le bisontine. Nelle posizioni di testa, resta salda al secondo posto Scandicci, che espugna Bergamo, mentre Chieri blinda la quinta posizione grazie allo 0-3 di Perugia. Concluderà il turno il posticipo di lunedì sera tra Pinerolo e Casalmaggiore, già certa dell'accesso in coppa dopo i risultati di oggi. 

Risultati e classifica

Il Bisonte Firenze-Vero Volley Milano 0-3 (19-25, 25-27, 21-25)
FIRENZE - Il Bisonte Firenze cade a Palazzo Wanny contro la Vero Volley Milano, con uno 0-3 più pesante rispetto a quello che si è visto in campo: le bisontine hanno lottato in tutti e tre i set, giocando per molti tratti della partita alla pari contro una corazzata come quella di Gaspari, e almeno nel secondo avrebbero meritato un esito diverso, cedendo solo ai vantaggi. Ancora una volta è stato il muro l'arma vincente delle rosa (7 totali), con tre punti messi a segno da Folie in questo fondamentale oltre alle molte palle toccate. La stessa centrale è stata la miglior marcatrice delle sue, con 13 punti e il 75% in attacco. Bene anche Larson, che ha chiuso con 11, mentre la top scorer dell'incontro è stata Herbots (17). MVP del match la grande ex Parrocchiale, decisiva con le sue difese spettacolari e con il 64% di efficienza in ricezione. 

Volley Bergamo 1991-Savino Del Bene Scandicci 1-3 (15-25, 15-25, 25-15, 18-25)
BERGAMO - Quarta vittoria consecutiva per la Savino Del Bene Scandicci che dà continuità ad un ottimo momento di forma imponendosi in casa di una Volley Bergamo che arrivava alla sfida reduce da uno splendido avvio di campionato. La squadra di Barbolini, nonostante le fatiche europee sostenute in settimana, ha conquistato nettamente i primi due set, vinti entrambi per 15-25. Nel terzo set è poi arrivata la reazione orobica, con la formazione di coach Micoli in grado di rispondere con un 25-15 in proprio favore. La gara si è poi conclusa con il 18-25 del quarto set. Terzo successo per 3-1 nel campionato della Savino Del Bene Scandicci, che si conferma seconda grazie ai preziosi tre punti conquistati su un campo difficile. Top scorer ed MVP dell'incontro una super Antropova da 20 punti, lo stesso punteggio raggiunto in coppia da Zhu e Pietrini (10 a testa). Venti anche i punti di Lanier, sempre tra le migliori, ma da apprezzare anche la partita delle giovani Frosini (11) e Butigan (10). 

E-Work Busto Arsizio-Cuneo Granda S.Bernardo 3-1 (22-25, 25-20, 25-22, 25-22)
BUSTO ARSIZIO - La e-work Busto Arsizio vince il match serale contro Cuneo Granda S. Bernardo e risale la classifica portandosi momentaneamente all'ottavo posto, l'ultimo valido per la qualificazione alla Coppa Italia. Gara bella alla e-work arena davanti a 1700 spettatori, con partenza in salita per Olivotto e compagne, sotto  0-1 al cospetto di una Cuneo guidata da Giquel e Kuznetsova (18 a testa alla fine). Dal secondo parziale, le farfalle mostrano un altro piglio e ribaltano l'incontro. Alice Degradi MVP (22 punti, 41% offensivo e 2 muri) è l'assoluta protagonista, Carli Lloyd trova buone uscite anche in Omoruyi (20 con 5 muri) e nella solita Rosamaria (18 con 4 muri). Brividi nel quarto set, giocato punto a punto e deciso nel finale dalle giocate corali UYBA e dagli spunti della schiacciatrice classe '02. 

Bartoccini-Fortinfissi Perugia-Reale Mutua Fenera Chieri 0-3 (19-25, 16-25, 18-25)
PERUGIA - Nonostante la doppia fatica europea, la Reale Mutua Fenera Chieri fa rispettare i pronostici e regola in tre set la Bartoccini-Fortinfissi Perugia, in una gara dove la quinta forza del campionato dimostra tutte le sue qualità. Praticamente a senso unico il match, con le umbre che non riescono ad impensierire la formazione di coach Bregoli, che ha condotto dall'inizio alla fine. Decisivi soprattutto gli allunghi nei momenti decisivi, in cui le umbre non riescono ad opporsi all'attacco chierese, condotto dall'ottima Grobelna, MVP con 19 punti e il 58% di positività, e dalla compagna Villani, che chiude con 15. In doppia cifra per Perugia la solita Polder (11) e la sempre più indispensabile Gardini (10).

IL PROSSIMO TURNO - 12° GIORNATA
Lunedì 26 dicembre ore 17.00
Prosecco Doc Imoco Conegliano - Bartoccini-Fortinfissi Perugia
Vero Volley Milano - E-Work Busto Arsizio
Reale Mutua Fenera Chieri - Wash4green Pinerolo
Cuneo Granda S.Bernardo - Igor Gorgonzola Novara
Trasportipesanti Casalmaggiore - Volley Bergamo 1991
Lunedì 26 dicembre ore 17.00 diretta Sky Sport Arena
Megabox Ond. Savio Vallefoglia - Cbf Balducci Hr Macerata
Lunedì 26 dicembre ore 20.30 diretta Rai Sport + HD
Savino Del Bene Scandicci - Il Bisonte Firenze



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.