Under | 08 luglio 2023, 01:12

Tricolori U14 F.: Campobasso, Torri-In Volley è la finale Scudetto

Tricolori U14 F.: Campobasso, Torri-In Volley è la finale Scudetto

CAMPOBASSO - Tutto pronto a Campobasso per il momento più atteso delle Finali Nazionali Giovanili Under 14 femminili. Ieri sera si sono infatti concluse le semifinali; spettacolari match dai quali sono usciti i due team che oggi, sabato 8 luglio, si affronteranno per alzare al cielo lo Scudetto 2023 di categoria. Tutto pronto dunque al PalaUnimol di Campobasso per la partita più attesa della stagione: a contendersi il tricolore saranno la U.S. Torri e la In Volley Piemonte Tuacar.

U.S. Torri-Volleyrò Casal De Pazzi 3-0 (25-21, 25-22, 28-26)
L’ottava meraviglia del Torri vale la finale per la formazione vicentina che supera con un secco 3-0 il Volleyrò Casal de’ Pazzi e prenota il posto per la finalissima in programma al PalaUnimol domani mattina alle ore 11.
Il primo set ha premiato la maggior freddezza e la migliore organizzazione delle venete che hanno provato a fuggire in più di una circostanza (4-0, poi 6-4). Reazione Volleyrò che si è portata avanti di due (10-8), ma Torri è rientrata e sorpassa. Le capitoline hanno contro sorpassato (15-13), ma il time-out del coach veneto Giovannetti ha ridato animo alle sue, che hanno siglato un contro break in grado di dare il giusto abbrivio alle vicentine, pronte a proiettarsi sul +3 (19-16), seppur costrette ad una nuova parità a quota 20. Qui la maggiore lucidità del Torri ha portato i suoi frutti ed è stato sinonimo di 25-21 in favore delle venete.
Per il Torri anche il secondo set ha portato con sé un sorriso. L’avvio è stato equilibrato con Roma che ha provato a fuggire (5-4). Le vicentine non si sono scomposte e sono andate sul 9-7, costringendo il trainer capitolino Di Peco al time-out. Le capitoline si sono smarrite di fronte all’organizzazione delle venete che sono arrivate anche sul +7 (17-10). Col muro le capitoline hanno cercato di riportarsi sotto, ma, come nel primo set, il time-out di coach Giovanetti ha dato ulteriore slancio alle sue che al secondo dei tre set point a proprio favore si sono imposte 25-22.
Roma ha cambiato cabina di regia in avvio terzo set e ha tentato la fuga, complici anche due ace, arrivando sul 7-3, un tesoretto che però a quota dieci viene ricucito dalle venete. Il time-out capitolino stavolta è stato proficuo (12-10, poi 14-11). Torri si è riavvicinata, la Volleyrò è fuggita nuovamente e sul 17-14 il time-out di Giovannetti è ancora efficace perché le venete hanno sorpassato sul 18-17 prima, andando poi sul 20-18. A quota 21 si è arrivati in parità, poi il Casal de’ Pazzi ha avuto due set point sul 24-22 e ne ha fallito anche un terzo sul 25-24. Il Torri non sfrutta il primo match point 26-25, ma non lo finalizza; al secondo però (28-26) è apoteosi vicentina.

Queste le parole del tecnico della U.S. Torri Alessandro Giovannetti dopo una prova tatticamente perfetta della sua squadra: “È stata una vittoria di squadra, tutte le giocatrici hanno giocato bene e contribuito all’affermazione, lavorando bene nella fase break e si è visto. Abbiamo preso le misure ai loro attaccanti di riferimento e siamo riusciti a spuntarla. Abbiamo cercato di ottimizzare tutte le nostre soluzioni in attacco. Loro hanno degli elementi fisicamente preponderanti sia al centro che fuorimano, così abbiamo cercato di sfruttare un’altra parte della rete. Abbiamo abituato le ragazze a fare questo ed hanno risposto nel modo giusto. Cercheremo di fare del nostro meglio. Siamo venuti qui per farlo. Le ragazze raggiungono ogni volta l’obiettivo prefissato e penso che domani vorranno stupire tutti noi ed ambire a qualcosa di importante. Dovremo avere ques ta costanza, giocando pallone su pallone. Il terzo set, ad un certo punto, sembrava esserci sfuggito, ma l’abbiamo ripresa, facendo emergere le nostre doti migliori: quelle legate alla fase break”.

Visette Volley-In Volley Piemonte Tuacar 0-3 (17-25, 16-25, 15-25)
Grande prestazione quella messa in campo in semifinale dalla In Volley Piemonte Tuacar contro la formazione lombarda del Visette Volley, allenata da coach Andrea Pirella. Le ragazze del tecnico Daniele Sciarrotta hanno infatti messo in mostra una pallavolo di altissimo livello, con delle trame di gioco che hanno deliziato sia il pubblico presente che coloro che hanno assistito al match in diretta streaming sul canale YouTube FIPAV. Secco 3-0 inflitto alla Visette, arrivata un po' sottotono in virtù della maratona vinta nei quarti di finale contro Gielle Imoco Volley San Donà, infinita partita durata più di due ore e mezza.
Avvio di primo set che ha visto le lombarde tentare subito la fuga passando dal 5-2 al 8-5; un attacco di Vittoria Taldo a portato la propria squadra sul +4 (9-5). Partita vibrante. Grande reazione delle piemontesi che con gli attacchi di Emma Garavello e Maria Stella Chiara sono riuscite a ristabilire la parità sul 13-13. Da quel momento la In Volley ha sempre avuto sempre il pallino del gioco in mano, dimostrando una grande vena realizzativa e un'ottima fase difensiva. Il divario tra i due team ha cominciato a farsi importante e un’invenzione di Laila Cantoni ha portato la In Volley a +6 sulle rivali (19-13). Forti del vantaggio acquisito le ragazze di coach Sciarrotta sono riuscite a chiudere il primo set sul 25-17.
Un sostanziale equilibrio ha contraddistinto l’inizio della seconda frazione di gioco con le due formazioni che sono passate dal 3-3 al 10-10, ma come successo nel primo set, le piemontesi hanno poi ripreso in mano le redini del match; un servizio vincente di Maria Stella Chiara ha portato poi la propria squadra a +4 di vantaggio (14-10). Vantaggio che poi è passato dal 16-12 al 20-15. La In Volley con grande personalità e con trame di gioco davvero molto efficaci sono riuscite a chiedere senza troppi problemi anche il secondo parziale sul 25-16.
Inizio di terzo set lampo per le milanesi che hanno trovato un importante allungo iniziale sul 10-5. Emma Silvestri ha messo a segno un ace portando il proprio team a +10 sulle lombarde (15-5). Le atlete di coach Sciarrotta, sicure del risultato, hanno comunque continuato a giocare una con grande lucidità e con pochi passaggi a vuoto; la Visette ha tentato una timida ripresa, ma non c’ stato niente da fare. Un muro di Emma Garavello ha offerto il primo match point in casa In Volley, poi prontamente sfruttato dalle compagne. In Volley Piemonte Tuacar ha chiuso il match sul 25-15, staccando così il pass per la finalissima del PalaUnimol.

Queste le parole del soddisfatto tecnico della In Volley Piemonte Tuacar Daniele Sciarrotta al termine del match: “E’ andata decisamente bene e oltre le aspettative. Noi sinceramente non siamo arrivati qui a Campobasso per arrivare fino in fondo alla manifestazione. Abbiamo fatto un gran bel percorso, giocando davvero delle ottime partite, magari con alti e bassi come è normale che sia, soprattutto a questa età. Stiamo iniziando a trovare un po' di continuità e questo forse ci ha premiato. La partita più difficile? Diciamo che il match che ci ha messo davvero a dura prova è stato quello nel girone contro Anderlini, dove abbiamo dovuto fare ricorso a tutte le energie fisiche e mentali perché è stata davvero una sfida molto impegnativa. Stamattina il quarto di finale davvero complicato contro la Uyba. Siamo partiti benissimo, poi &e grave; calata un po' la battuta e loro hanno giocato una partita strepitosa ed è stato quindi una gara davvero molto difficile da giocare, le ragazze sono state davvero molto brave. Domani la finale contro Torri? Torri per noi non è assolutamente una sorpresa; sapevamo che sarebbero arrivate fino in fondo, non avevamo dubbi. Soprattutto perché l'abbiamo incontrata durante la preparazione a giugno in uno stage congiunto. Abbiamo fatto un paio di amichevoli e ci hanno davvero impressionato. Avendo durante la stagione incontrato un po' tutte le squadre, abbiamo pensato che Torri potesse tranquillamente arrivare in finale perché sono davvero molto forti. Domani è un'altra partita, è una finale. Noi ce la metteremo tutta. Non abbiamo sicuramente il favore del pronostico. Che vinca il migliore”.

La finale Scudetto, in programma domani alle ore 11, sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo.

LA GALLERY QUI.

RISULTATI e PROGRAMMA GARE
7/06

Semifinali 9-16° posto
Pala Ipia: Collemarino-Chions Fiume Volley 1-3 (14-25, 25-18, 12-25, 13-25)
Palestra de Capoa: Volley World-Teodora Settore Giovanile 2-3 (27-25, 25-22, 25-27, 15-25, 10-15)
PalaVazzieri: Pallavolo Alfieri-CTT Monsummano 0-3 (18-25, 11-25, 17-25)
Palestra Galanti: Volley Academy Wekondor-Casale Volley 3 3-0 (25-19, 25-17, 25-10)

Quarti di finale
Pala Ipia: U.S. Torri-Bracco Pro Patria Volley Milano 3-0 (25-8, 25-15, 25-14)
Palastra de Capoa: Gielle Imoco Volley San Donà-Visette Volley 2-3 (24-26, 25-23, 22-25, 25-23, 10-15)
PalaVazzieri: In Volley Piemonte Tuacar-Uyba Volley 3-1 (25-9, 23-25, 25-18, 25-22)
Palestra Galanti: Volleyrò Casal De Pazzi-Anderlini Pediatrica 3-1 (16-25, 25-10, 25-18, 25-5)

Finale 9-10° posto
Pala Ipia: Chions Fiume Volley-Teodora Settore Giovanile 3-0 (25-17, 25-20, 25-16)

Finale 11-12° posto
Palastra de Capoa: Collemarino-Volley World 0-3 (18-25, 17-25, 22-25)

Finale 13-14° posto
PalaVazzieri: CTT Monsummano-Volley Academy Wekondor 3-2 (12-25, 25-23, 21-25, 25-22, 21-19)

Finale 15-16° posto
Palestra Galanti: Pallavolo Alfieri-Casale Volley 3 3-2 (25-23, 16-25, 21-25, 25-22, 17-25)

Semifinali 5-8° posto
PalaVazzieri: Bracco Pro Patria Volley Milano-Anderlini Pediatrica 3-2 (21-25, 21-25, 25-23, 25-21, 16-14)
Palaestra Galanti: Gielle Imoco Volley San Donà-Uyba Volley 0-3 (22-25, 20-25, 15-25)

Semifinali 1-4° posto
Pala Ipia: U.S. Torri-Volleyrò Casal De Pazzi 3-0 (25-21, 25-22, 28-26)
PalaVazzieri: Visette Volley-In Volley Piemonte Tuacar 0-3 (17-25, 16-25, 15-25)

8/7
Finale 7-8° posto
ore 9, Palestra de Capoa: Anderlini Pediatrica-Gielle Imoco Volley San Donà

Finale 5-6° posto
ore 9, PalaVazzieri: Bracco Pro Patria Volley Milano-Uyba Volley

Finale 3-4° posto
ore 9, Pala Ipia: Volleyrò Casal de Pazzi-Visette Volley

Finale 1-2° posto
ore 11, PalaUnimol: U.S. Torri-In Volley Piemonte Tuacar

DIRETTA STREAMING
Come noto, per l’edizione 2023 delle Finali Nazionali Giovanili, la Federazione Italiana Pallavolo per la prima volta in assoluto, ha trasmesso e trasmetterà tutte le gare in diretta streaming sul proprio canale YouTube (QUI). Tutti i dettagli, risultati e classifiche aggiornati in tempo reale, sono invece disponibili sul sito ufficiale della manifestazione QUI.

Redazione Volleyball.it