News FIPAV | 22 settembre 2023, 16:18

Campionati Europei di Sitting Volley: Al via il 9 ottobre a Caorle

Campionati Europei di Sitting Volley: Al via il 9 ottobre a Caorle

 

CAORLE - E’ iniziato il conto alla rovescia per i Campionati Europei di Sitting Volley Maschili e Femminili in programma a Caorle dal 9 al 15 ottobre. Nella cittadina veneta la macchina organizzativa lavora a pieno regime per preparare al meglio la manifestazione che vedrà la partecipazione di 22 Nazionali, 12 nel maschile e 10 nel femminile. La prima classificata di ciascun torneo conquisterà, oltre al titolo continentale, anche il pass per i Giochi Paralimpici del 2024

Nel femminile l’Italia sarà rappresentata dalla Nazionale guidata da Amauri Ribeiro. Le azzurre, vice campionesse in carica, sono state inserita nella Pool A assieme a Germania, Ungheria, Croazia e Turchia. Nell’altro girone, invece, si daranno battaglia Slovenia, Ucraina, Francia, Polonia, e Gran Bretagna.

Nel maschile la Nazionale tricolore guidata da Alizera Moameri, che scenderà in campo con l’obiettivo di migliorare il piazzamento (13° posto) della passata edizione, giocherà nella Pool A e troverà sulla sua strada i campioni europei in carica della Bosnia Erzegovina, la Croazia, la Polonia, la Slovenia e la Lituania.

Nella pool B, invece, sono state sorteggiate Serbia, Germania, Ucraina, Turchia, Ungheria e Lettonia.

Sia nel torneo femminile che in quello maschile le squadre partecipanti sono state suddivise in due gironi, le prime quattro di ogni raggruppamento accederanno alla fase successiva e a seguire ci saranno semifinali e finali (in programma il 15 ottobre) che assegneranno il titolo continentale 2023.

Tutte le gare dei Campionati Europei di Sitting Volley (ingresso libero) saranno ospitate presso il Palamare Valter Vicentini di Caorle.

La doppia rassegna continentale di Sitting Volley chiude la lunga estate di eventi organizzati in Italia dalla Fipav. Questa manifestazione, oltre alla Federazione Italiana Pallavolo, vede impegnati in prima linea il Comune di Caorle e Para Volley Europe oltre al Comitato Regionale Fipav Veneto e al Comitato Italiano Paralimpico.

Sono stati mesi di lavoro intenso – afferma il vice presidente Fipav, Adriano Bilato - e ora ci apprestiamo a ospitare i Campionati Europei di Sitting Volley 2023. Si tratta di un’importante manifestazione che chiude un’intensa estate di eventi organizzati e promossi dalla Fipav. Una nuova sfida resa possibile anche grazie alla collaborazione di ParaVolley Europe, al Comune di Caorle, al Comitato Regionale Fipav Veneto e al Comitato Italiano Paralimpico con i quali abbiamo creato un gruppo di lavoro che si è impegnato al massimo per offrire un evento in grado di valorizzare al meglio questa disciplina. Il Sitting Volley è stato riconosciuto in Italia solo nel 2013 e in questi anni abbiamo compiuto da vvero passi da giganti per la promozione e la diffusione di questo sport. Questi Campionati Europei rappresentano un nuovo importante tassello nello sviluppo di questa disciplina speciale e coinvolgente”.

La Città di Caorle è pronta ad accogliere gli atleti che parteciperanno ai Campionati Europei di Sitting Volley – commenta il Sindaco di Caorle, Marco Sarto –. Si tratta di una manifestazione prestigiosa, di livello internazionale, che conferma ancora una volta il forte legame di Caorle con la pratica sportiva, anche di altissimo livello. L'evento conferma inoltre l'impegno della Città di Caorle nella promozione dell'inclusione anche in ambito sportivo. Voglio ringraziare FIPAV, il vice presidente federale Adriano Bilato, il presidente del PVE Branko Mihorko e il presidente del CR Fipav Veneto Roberto Maso per aver scelto Caorle come sede dei Campionati Europei”.

 

Campionato Europeo Femminile – 9-15 ottobre 2023 – Caorle (VE)

Pool AItalia, Germania, Ungheria, Croazia, Turchia
Pool B: Slovenia, Ucraina, Francia, Polonia, Gran Bretagna

Campionato Europeo Maschile – 9-15 ottobre 2023 – Caorle (VE)

Pool AItalia, Bosnia Erzegovina, Croazia, Polonia, Slovenia, Lituania
Pool B: Serbia, Germania, Ucraina, Turchia, Ungheria, Lettonia

 

Redazione Volleyball.it