A1 femminile | 13 ottobre 2023, 13:51

Roma: Finalmente si riapre il palasport di Viale Tiziano. Sfida al Chieri

Roma: Finalmente si riapre il palasport di Viale Tiziano. Sfida al Chieri

ROMA - L'attesa è finita. Le "Wolves" si preparano per disputare il primo incontro della stagione 2023/24 nella nuova casa del PalaTiziano: domenica 15 ottobre, alle ore 17, la Roma Volley Club inaugurerà il rinnovato palazzetto con la sfida contro la corazzata della Reale Mutua Fenera Chieri ‘76 di coach Bregoli e delle ex Papa e Spirito

Dopo l'avvio di stagione che ha fruttato due punti d’oro contro una forte Megabox, la squadra di coach Cuccarini, ancora senza le due schiacciatrici Rivero, fuori per infortunio, e Melli ancora convalescente, torna concentrata sul prossimo appuntamento, consapevole di avere davanti a sé un avversario duro con un potenziale che lo colloca nella prima metà della classifica.

Per Roma, sarà una seconda giornata che sa di esordio. La sfida aprirà la stagione sportiva dello storico impianto capitolino che dopo cinque anni riapre finalmente al pubblico proprio in occasione della seconda giornata di regular season. Alle emozioni del campionato per tutto il gruppo capitolino si aggiungono infatti quelle del poter rivedere il palazzetto gremito di tifosi e appassionati provenienti da tutto il territorio, di nuovo insieme nel cuore di Roma per sostenere lo sport della capitale.

La capitana e palleggiatrice Marta Bechis commenta così il match alle porte: “Un momento attesissimo che finalmente diventa realtà. Non vediamo l’ora di giocare in una struttura che a livello architettonico, storico e sportivo ha un grandissimo valore. È stata un’emozione entrarci, e credo davvero possa essere una casa ideale per tutte noi. La speranza è che possa tornare a diventare un punto di riferimento per Roma e per tutto lo sport del territorio. Il pensiero di avere una casa e di averla nel cuore di Roma, come cita lo slogan, è bello. E rispecchia l’anima di questo progetto ambizioso, che per diventare sempre più grande ha bisogno di entrare nel cuore della città, come anche nel cuore delle persone che spero accorreranno numerose a sostenerci.”

“Chieri è sicuramente un’ottima formazione. Noi dovremo sacrificarci e lottare in campo, in questa partita come in quelle a venire. Ci stiamo ancora formando e dobbiamo certamente pensare a migliorare il nostro gioco senza focalizzarci più del dovuto sull’avversario che abbiamo davanti. Gli avversari in A1 non sono come quelli di A2, il livello è molto alto e arriveranno sempre con il coltello fra i denti. Bisogna entrare subito nell’ottica che, come abbiamo fatto nella prima partita, è necessario sfruttare ogni momento per portare dalla nostra l’andamento della gara. Dobbiamo essere una squadra che dà fastidio a tutte le formazioni, dalla prima all’ultima.”

Redazione Volleyball.it

Commenti