Vetrina Rosa: I più e i meno della 2a di A1. Chirichella fa 13! Scandicci e Novara "abbattute". Che numeri per Poll!

MODENA – Chicche e curiosità dai campi della 2. giornata del massimo campionato in rosa.

L'INFERMIERIA SI RIEMPIE – L'ironia del destino vuole che le squadre di Monza e Novara abbiano un avvio di stagione parecchio sofferto, rispettivamente nei ruoli di schiacciatrice-ricevitrice e di opposta. Infatti, nel secondo turno di campionato, per Monza, dopo la "perdita" di Begic, è arrivato l'infortunio per Meijners (che stava pure giocando molto bene) e per Novara, quello di Mlakar, riserva in campo forzatamente a causa del protrarsi della convalescenza post-operatoria di Brakocevic. Il lato positivo, se c'è, è che l'entità dei danni non è troppo grave.

I NUMERI DELLA 2a GIORNATA – Vittorie in Casa: 2; Vittorie in Trasferta: 5; Anticipi: 1; Partita più Lunga: 147 minuti; Partita più Corta: 74 minuti; Punti totali realizzati: 876; Ace totali realizzati: 49; Muri totali realizzati: 127.

SCANDICCI E NOVARA ABBATTUTE – Due delle pretendenti al titolo cadono in malo modo tra le mura amiche. Vuoi un po' per le defezioni, assenze ed infortuni, vuoi che gli organici siano stati rivoluzionati parecchio in estate, ma entrambe le formazioni sembrano lontane anni luce dal livello che potrebbero raggiungere, anzi che devono raggiungere, se vogliono tenere testa e provare a sconfiggere la corazzata di Conegliano.

POLL AL TOP – Ottima prestazione per la schiacciatrice di Caserta, che nonostante la sconfitta della sua squadra, fa registrare a tabellino numeri importanti: in ricezione raggiunge il 75% di positiva e il 45% nella perfetta, mentre in attacco matura un 48% di efficienza (12 punti su 25 totali).

PIETRINI "NO COMMENT" – Una risposta, che ha certamente raffreddato il momento finale dell'intervista alla giocatrice di Scandicci, chiaramente molto sulla difensiva. Una risposta che ha diviso ancora i tifosi del volley femminile, soprattutto per il tono e modo con cui è stata data. Credo in generale che l'inviato Rai Marco Fantasia abbia solamente fatto il suo mestiere, ponendo le domande, tra le altre cose, in tono molto gentile e tranquillo. Per quanto riguarda le concise e lapidarie parole usate dalla ragazza, mi limiterò ad un altrettanto breve giudizio: RIVEDIBILE.

LARDINI'S ELEVEN – Purtroppo per Filottrano i 33 errori commessi tra attacco, battuta e ricezione hanno penalizzato molto la prestazione contro le campionesse d'Italia. Con la media di 11 errori a set, sono la squadra più fallosa di giornata.

CHIRICHELLA HA FATTO 13! – La neo-capitana di Novara, ormai vera e propria bandiera della squadra piemontese, fa registrare una gara strepitosa in attacco, ma soprattutto a muro. Nel fondamentale offensivo mette a segno 13 punti su 24 attacchi totali, ma è in quello difensivo che fa davvero il botto con ben 13 muri punto e conquistando così il record assoluto della serie A1 italiana (nell'era RPS), il quale apparteneva da 2 anni a De Kruijf.

PERINELLI "INEDITA" – Prestazione inattesa quella di Perinelli, solitamente molto solida nel fondamentale della ricezione, ma non in questa occasione (50% di positiva e solo 17% di perfetta) dove, al contrario, registra un'ottima prestazione in attacco col 44% di efficienza.

IL "MAGIC TRIO" DI GIORNATA – Le migliori realizzatrici del turno sono una super-Mingardi con 37 punti totali, Rivero con 3 ace e Chirichella (come già detto) col suo record di 13 muri punto.

💬 Commenti