Il pagellone del weekend. Super Wanny! - Copri orecchie voto 4

Supercoppa femminile e Superlega, i voti della settimana

Scritto da Luca Muzzioli  | 

SUPERCOPPA FEMMINILE - Voto 8 - Bella cornice di pubblico, bello spettacolo, meno equilibrata dello scorso anno a Modena quando Novara seppe tener viva la partita fino al 4° set con maggior presenza in campo. Qui a Firenze dopo due set la gara era chiusa.  

WANNY & PALAWANNY - Voto 10 - Di imprenditori, presidenti, sponsor ne ho conosciuti a centinaia in quasi 40 anni di pallavolo, ma uno sponsor che investe il denaro per la collettività come Wanny di Filippo, fondatore e ambasciatore de Il Bisonte, al grido “E' inutile essere il più ricco del cimitero” è da standing ovation. L'applauso di sabato di tutto il palasport non era un proforma. 

DANIELE SANTARELLI - Voto 8. Otto solo perché se partiamo con un 10 a inizio stagione alla fine che voto potreno dargli? Parte senza due centrali (oltre a Fahr si ferma anche Lubian), non schiera De Kruijf per il numero delle straniere in campo, si inventa la coppia Squarcini-Furlan con la prima che alla distanza è la terza miglior realizzatrice dell'Imoco. Gli stessi punti di Karakurt. Unico problema per Santarelli   il numero di Supercoppe, quest'anno 5, dalla prossima stagione possono diventare 6 con rischio che la coppa gli finisca sul piede…

WOLOSZ & DE GENNARO - Voto 8. Sono la base su cui l'Imoco costruisce da anni i propri successi. 

IVAN ZAYTSEV - Voto 7 - Titolare per una sera al posto di Gabi Garcia ha colto l'occasione al balzo per lasciare il segno con un finale di tie break importante. 

MODENA - Voto 7 -Un ottobre da dimenticare (5 sconfitte, 1 vittoria) con il penultimo posto in classifica, un novembre di resurrezione con 2 sconfitte (con Trento e Perugia in trasferta) e 6 vittorie e un secondo posto in classifica che un mese fa sembrava chimera. 

SUPERLEGA - Voto 10 - Un avvio appassionante. 5 punti dal 2° al 9° posto a 2 giornate dalla fine del girone di andata con le squadre che seguono Modena e Trento con una gara in meno… mai vista tanta incertezza. Bello, bellissimo, imprevedibile (Perugia a parte).

COPRI ORECCHIE - Voto 4 - C'è chi si vanta di essersi vestito da Minnie, chi per il freddo in un palasport gioca con il copri orecchie per il freddo. Si dice ci siano 9°C nel PalaEstra, arbitri con la felpa, panchinari con giaccone, pubblico vestito come in uno stadio. Mazzone costretto al copri orecchie è emblematico. Se non si può giocare in impianti da meno di 3000 posti, forse sarebbe opportuno non giocare nemmeno a certe temperature. Anche perché oltre allo spettacolo c'è da pensare anche (e soprattutto) all'incolumità degli atleti.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.