Qual. Europei U22M.: Tutto facile per gli azzurrini che superano l’Irlanda 3-0 in 45'

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

QUALIFICAZIONI 1ª GIORNATA
ITALIA – IRLANDA 3-0 (25-14, 25-5, 25-4)
ITALIA: Comparoni 3, Stefani 6, Pol 4, Crosato 2, Porro 1, Magalini 3; Catania (L), Ferrato, Meschiari 4, Ceban 6, Cianciotta 4, Schiro 5. All. Fanizza.
IRLANDA: Humphreys 1, Hughes, Gilmartin 2, Yamada-Brennan 2, O’Riordain, McGlynn 3; Davoren, Power, Disu. Ne: Harman, Leamy, Tougher. All. Molnar.
ARBITRI: Enkerli (SUI) e Oravainen (FIN)
NOTE - DURATA SET: 17’, 13’, 13’. ITALIA: 8 a, 11 bs, 2 mv, 15 et. IRLANDA: 2 a, 9 bs, 1, mv 37 et.

GUIDONIA - Bastano 45 minuti all’Italia Under 22 Maschile per regolare 3-0 (25-14, 25-5, 25-4) i pari età dell’Irlanda nel primo match del Torneo di Qualificazione ai Campionati Europei di categoria che ha preso il via oggi al Palazzetto dello Sport Guidonia Montecelio. Gli azzurrini sono stati protagonisti di una gara a senso unico che sin dai primi scambi a evidenziato la superiorità della formazione guidata dal tecnico Vincenzo Fanizza rispetto agli avversari di oggi.
Il Torneo di Qualificazione ai Campionati Europei proseguirà nelle giornate di domani (21 maggio) e domenica (22 maggio) sempre al Palazzetto dello Sport Guidonia Montecelio. Domani il programma preveder le partite Portogallo-Irlanda (ore 16.30) e Israele-Italia (ore 19.30, live streaming sulla home page di Volleyball.it).
Domenica, invece, si svolgeranno le sfide Irlanda-Israele (ore 16.30) e Portogallo-Italia (ore 19.30). La prima classificata del torneo conquisterà la qualificazione ai Campionati Europei di Categoria in programma dal 12 al 17 luglio 2022 a Tarnow, in Polonia.
TIFOSI SPECIALI - Presenti alla partita di questa sera anche il presidente federale Giuseppe Manfredi e il Segretario Generale Stefano Bellotti.
SESTETTO -  – Per questa partita d’esordio il tecnico Vincenzo Fanizza schiera il sestetto composto da Comparoni, Stefani, Pol, Crosato, Porro, Magalini e il libero Catania.
LA PARTITA - Parte subito forte l’Italia che, capitalizza un buon gioco e gli errori avversari, e si porta sul +5 (6-1). Tre ace consecutivi di Pol spingono avanti gli azzurrini che si arrivano a +8 (10-2). Troppo timida la reazione dell’Irlanda (16-8) e l’Italia, che continua a macinare buon gioco e punti (20-12), può chiudere agevolmente a proprio favore il primo set (25-14).
Avvio più equilibrato nella seconda frazione dove le due formazioni viaggiano appaiate fino al 4-4. Sono gli azzurrini a rompere l’inerzia e a piazzare l’allungo che si rivela decisivo. L’ottimo turno in battuta di Magalini (per lui anche 2 ace nella serie) e la perfetta intesa in campo di tutta la squadra trasformano il set in un lungo monologo dell’Italia (22-4) che si porta sul 2-0 (25-5).
E’ l’Under 22 italiana a tenere in mano le redini del gioco anche in avvio di terza frazione (6-3). Sul 10-4 riparte un lungo ininterrotto monologo degli azzurrini che conquistano set (25-4) e partita.

PROGRAMMA
20/05: Israele-Portogallo 3-2 (25-20, 25-13, 18-25, 19-25, 15-7); Italia-Irlanda 3-0 (25-14, 25-5, 25-4)
21/05: Portogallo-Irlanda (ore 16.30); Israele-Italia (ore 19.30)
22/05: Irlanda-Israele (ore 16.30); Portogallo-Italia (ore 19.30)



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti