Mondiale per Club | 11 dicembre 2022, 02:56

Mondiale per Club: Perugia centra la sua prima finale iridata. 3-0 all'Itambé Minas

Mondiale per Club: Perugia centra la sua prima finale iridata. 3-0 all'Itambé Minas

Sir Safety Susa Perugia (ITA) - Itambé Minas (BRA) 3-0 (25-19, 25-19, 25-17) - tutti i risultati - il programma
SIR Safety SUSA Perugia: Giannelli 4, Rychlicki 9, Leon 11, Solè 4, Colaci (L), Flavio 11, Semeniuk 15, Cardenas 0. N.E. Herrera, Piccinelli, Russo, Plotnytskyi, Ropret, Mengozzi. All. Anastasi. 
Itambé Minas: Estrada 8, Resley 0, Paulo 2, William 0, Vissotto 6, Matheus 6, Juninho (L), Maique (L), André S. 4, Henrique 5, Arthur 2. N.E. Kelvi, Honorato, Marcus. All. Nery Pereira. ARBITRI: Vera, Ortiz. NOTE – durata set: 22′, 26′, 23′; tot: 71

BETIM (Brasile) Sarà finale tutta italiana al Mondiale per Club. Dopo Trento, nella seconda semifinale del torneo brasiliano Perugia completa l'opera verdebiancarossa andando a vincere 3-0 contro l'Itambé Minas in quello che è stato letteralmente un monologo. 
Tre parziali fotocopia con Perugia che prende subito il largo facendo la differenza con il servizio (8 ace), con il muro (8 vincenti contro 1 solo avversario) e con l’attacco (57% di squadra) orchestrato magistralmente da Giannelli.
Super prova di Semeniuk che ne mette a terra 15 con 4 ace, 2 muri ed il 56% in attacco. Doppia cifra anche per Leon (10 palloni vincenti), eccellente Flavio che chiude con 9 punti con l’88% in primo tempo e 2 muri vincenti.

LA PARTITA - Rispetto a ieri tornano Leon e Rychlicki, Flavio-Solè coppia di centrali. Avvio di studio (3-3). Break Perugia con Rychlicki e l’ace di Giannelli (6-3). Pesta la linea dei tre metri Honorato (7-3). Ace anche di Semeniuk (9-4). Fuori Vissotto (11-5). Perfetto il pallonetto di Solè (14-7). Flavio mantiene le distanze (19-12). Pipe millimetrica di Semeniuk (20-12). Honorato con il contrattacco (20-14). Solè per le vie centrali (23-17). In rete il servizio di Vissotto, set point Perugia (24-18). Chiude Flavio (25-19).

Si riparte con il muro di Leon e l’ace di Rychlicki (4-2). Flavio chiude il primo tempo poi ace di Giannelli e contrattacco di Semeniuk (9-5). Fuori Vissotto (10-5). Ace di Semeniuk (12-6). Ace anche per Vissotto (13-9). Magia di Giannelli che capitalizza Semeniuk (17-11). Pipe vincente di Estrada (17-13). Leon con il pallonetto (20-15). Perugia non molla la presa ed arriva al set point (24-18). Chiude Giannelli di seconda intenzione (25-19).

Flavio in avvio di terzo set (3-2). Fuori Solè, vantaggio Minas (4-5). I muri di Semeniuk e Giannelli capovolgono (8-6). Altro muro del polacco (10-7). L’ace del neo entrato Arthur riporta le squadre a contatto (10-9), l’ace di Semeniuk ristabilisce le distanze (12-9). Murone di Flavio (13-9). Ace di Rychlicki (16-12). Il Minas tenta di rientrare, ma Perugia tiene (21-17). Leon con lo smash e poi con il contrattacco (23-17). Muro di Flavio, è match point (24-17). Chiude subito l’ace di Semeniuk (25-17).  

Redazione Volleyball.it

Commenti