Malesia: Giocatrici Under schiaffeggiate, revocata la licenza per allenare al tecnico

PUTRAJAYA (Malesia) - L'allenatore di pallavolo che a metà dicembre è stato ripreso mentre mentre schiaffeggiava due sue giovani giocatrici Under14 non potrà più allenare, ha dichiarato Hannah Yeoh, ministro della Gioventù e dello Sport che ha confermato che la Malaysian Volleyball Association (Mava) ha revocato la licenza dell'allenatore scolastico e nella associazione.

Il ministro Yeoh e il ministro dell'Istruzione Fadhlina Sidek hanno dato l'annuncio nel corso di una conferenza stampa dopo che la Mava ha revocato la licenza dell'allenatore tramite il suo comitato legale e disciplinare.

L'allenatore era in possesso di un certificato di allenatore di pallavolo di livello 1 fornito da Mava. e richiedere la licenza di allenatore fornita dal National Coaching Licensing Scheme (SLKK) e dal National Coaching Certification Scheme (SPKK) come concordato dalla National Coaching Academy (AKK), National Sports Institute con altre associazioni sportive nazionali.

In risposta alla revoca dell'idoneità dell'allenatore ad allenare, Yeoh e Fadhlina Sidek hanno affermato che non potevano esserci soluzioni alternative per garantire la sicurezza e il benessere degli atleti, in particolare le giovani.

Yeoh ha detto che il National Sports Council e Mava dopo aver concluso le loro indagini hanno deciso all'unanimità che l'allenatore dovrà perdere la sua idoneità ad allenare.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.