Europei Under 18 M.: Azzurri 3-0 alla Slovacchia. In semifinale sfida alla Rep.Ceca

Pool 2: 5° giornata
SLOVACCHIA - ITALIA 0-3
(11-25, 12-25, 20-25)
SLOVACCHIA: Vanco 8, Kilian 8, Suchanic 1, Rzyman S. 2, Zeman 4, Krisak 3. Libero: Ruzbasky. Stepanek, Rzyman V., Vitko, N.e: Porubsky e Sellong. All. Gabor
ITALIA: Ferrato 1, Scardia 7, Dal Corso 14, Stefani 21, Gianotti 1, Michieletto 10. Libero: Catania. Cianciotta, N.e: Leoni, Disabato, Porro e Pol. All. Fanizza
Arbitri: Vestbo (Nor) e Till (Ger)
Durata set: 19’, 21’, 25’. Slovacchia: 1 attacco, 7 battute sbagliate, 7 muri, 21 errori totali. Italia: 6 a, 12 bs, 13 m, 17 et.

PUCHOV (Slovacchia) - Nel Campionato Europeo under 18 maschile tutto facile per la nazionale italiana che in serata si è sbarazzata agilmente della Slovacchia 3-0 (25-11, 25-12, 25-20). Grazie al quinto successo consecutivo gli azzurrini di Fanizza hanno chiuso al primo posto la Pool 2 e nella semifinale di sabato (ore 17.30), in programma a Zlin, affronteranno i padroni di casa della Repubblica Ceca.

Nell’altra semifinale (ore 20.00), invece, si sfideranno Germania e Russia, oggi uscita vincitrice dalla sfida decisiva contro il Belgio.

Nel giorno di riposo domani mattina la formazione tricolore lascerà Puchov per trasferirsi a Zlin, dove si disputeranno gli incontri che determineranno le posizioni dal 1° all’8 posto.

Come voluto da Vincenzo Fanizza l’Italia, nonostante la qualificazione già sicura, non ha abbassato la concentrazione e si è imposta nettamente sulla Slovacchia, dominando sempre la gara.

Il miglior marcatore del match è stato Tommaso Stefani con 21 punti, ben assistito da Gianluca Dal Corso (14 p.), entrambi inoltre hanno realizzato 5 muri.

In partenza il tecnico tricolore ha dato spazio a Ferrato in regia e Dal Corso in banda, confermando Stefani opposto, Michieletto schiacciatore, centrali Scardia e Gianotti, libero Catania. La buona notizia è stato poi il ritorno in campo di Nicola Cianciotta, recuperato dallo staff azzurro in pochi giorni.

Sin dall’avvio Stefani e compagni hanno messo preso il comando, mentre gli slovacchi non sono mai riusciti a reggere il ritmo azzurro. Con il passare del gioco il divario è cresciuto sempre di più, sino al definitivo (25-11).

Simile l’andamento della seconda frazione, l’Italia ha subito forzato il ritmo e gli slovacchi sono scivolati pesantemente indietro. La nota positiva è stato l’ingresso del centrale Nicola Cianciotta, ristabilitosi dall’infortunio alla caviglia sinistra (25-12).

L’unico momento d’equilibrio si è avuto nel terzo parziale, i padroni di casa hanno tenuto testa all’Italia sino al (18-18), ma poi hanno dovuto cedere il passo e si sono arresi sul (25-20).

HANNO DETTO

GIANLUCA DAL CORSO: “Siamo molto soddisfatti di aver chiuso al primo posto il girone, ottenere cinque vittorie consecutive all’Europeo è un gran risultato. Sappiamo di aver fatto molto bene, ma adesso arriveranno gare ancora più difficili e noi dovremo farci trovare pronti. Sono felice stasera di aver potuto dare il mio contributo in campo.”

LEONARDO FERRATO: “Abbiamo chiuso la fase a gironi nella migliore maniera, queste cinque vittorie ci danno ancora più carica per le prossime sfide. Da domani penseremo alle semifinali, dove ci giocheremo qualcosa molto importante. Siamo consapevoli di poter fare molto bene, ma allo stesso tempo bisognerà salire ancora di livello, perché affronteremo delle avversarie davvero forti.”

Risultati - 5a giornata

Pool 1: Turchia-Bulgaria 0-3 (22-25, 22-25, 29-31), Bielorussia-Grecia 3-1 (16-25, 25-17, 25-14, 25-12), Germania-Repubblica Ceca 1-3 (16-25, 22-25, 25-23, 22-25).

Pool 2: Russia-Belgio 3-0 (25-13, 25-22, 25-22), Francia-Ucraina 3-1 (23-25, 25-23, 25-15, 25-20), Slovacchia-Italia 0-3 (11-25, 12-25, 20-25).

Classifiche definitive

Pool 1: Germania 4V 10p, Rep. Ceca 3V 9p, Bulgaria 3V 7p, Bielorussia 2V 7P (10sv-10sp), Turchia 2V 7p (9sv-11sp), Grecia 1V 5p.

Pool 2: Italia 5V 15p, Russia 4V 12p, Belgio 3V 9p, Francia 2V 6p, Ucraina 1V 2p, Slovacchia 0V 1p.

Il programma delle semifinali

14 aprile - Semifinali a Zlin
5°-8° posto
ore 12.30 Bulgaria-Francia
ore 15.00 Bielorussia-Belgio

1°-4° posto
ore 20.00 Germania-Russia
ore 17.30 Italia-Repubblica Ceca.

15 aprile - Finali a Zlin
7°-8° posto ore 10.30
5°-6° posto ore 13.00
3°-4° posto ore 15.30
1°-2° posto ore 18.00

Formula

Al termine della prima fase giocata con il consueto round robin le prime due classificate di ciascuna pool (a Zlin e Puchov) accederanno alle semifinali incorciate, le terze e le quarte giocheranno per la classifica dal quinto all'ottavo posto, mentre le ultime due saranno invece eliminate. Tutti gli incontri della fase finale si svolgeranno a Zlin.


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti