Champions League F.: Monza vince in rimonta contro l'Alba Blaj

15 i muri delle brianzole. Debutta anche Larson

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

2a giornata - Pool B
CS Volei Alba Blaj - Vero Volley Milano 1-3  (25-20, 16-25, 21-25, 21-25)
CS Volei Alba BLAJ: Dimitrova 9, Kocic 8, Ioan 3, Milenkovic 16, Russu 24, Axinte 1, Cojocaru (L), Ispas (L), Fales, Miclaus, Kossanyiova. Non entrate: Cirkovic, Mirkovic. All. Ljubicic. 
Vero Volley MILANO: Stysiak 23, Orro 8, Stevanovic 9, Sylla 18, Davyskiba 12, Candi 3, Parrocchiale (L), Negretti (L), Begic, Larson, Rettke 4. Non entrate: Martin, Folie, Camera. All. Gaspari. 
ARBITRI: Simic, Yovchev. 
NOTE - Durata set: 24', 25', 27', 26'; Tot: 102'.

TIRGU MURES (Romania) - Seconda vittoria per il Vero Volley Milano nella corsa di Champions League 2022/23. Sul campo del Volei Alba Blaj le ragazze di Gaspari, dopo un primo set con qualche errore di troppo (ricezione, battuta e attacco), dal secondo  parziale hanno aumentato i giri a muro, ben 15 in totale (5 quello delle rumene), supportate dal bottino punti di Stysiak (23), Sylla (18) e Dsavyskiba (12).

Top scorer del match è comunque Victoria Russo dell’Alba Ball con 24 punti, uno in più di Stysiak (23). Sempre Russo la più prolifica al servizio con 4 ace, Gergana Dimitrova la migliore in ricezione (48%). 4  muri per Orro e Stevanovic, 3 Stysiak, 2 Candi.  Debutta anche Larson, per lei 4 turni di battuta.

Al Sala Sporturilor di Tirgu Mures, il confronto con l'ostica squadra di casa, che nella prima giornata aveva messo in difficoltà le campionesse di Francia di Le Cannet, perdendo poi al quinto set, si apre in salita per Orro e compagne, incapaci di contenere con solidità e lucidità l'ottimo approccio, soprattutto dai nove metri, della squadra di Ljubicic. La qualità di Milano esce però fuori alla lunga: con Stysiak a martellare con continuità, aprendo un break da favola nel secondo parziale, poi chiuso in scioltezza dalle italiane anche grazie ai lampi di Davyskiba e Sylla e ai muri di Orro, Stevanovic e Candi, la Vero Volley ritrova smalto e carattere, spegnendo con autorità le ambizioni della formazione romena, supportata dalla bella serata offensiva di Russu (top scorer del match) e Milenkovic. Chiuso, con dei bei break il terzo e quarto set, Milano è andata a prendersi il primo successo stagionale esterno nella massima competizione continentale per club, dove mantiene dunque l'imbattibilità. La formazione rosa di Marco Gaspari tornerà ora in campo il 26 dicembre in casa, all'Arena di Monza, contro Busto Arsizio, per l'ultima giornata di andata della Serie A1 femminile, mentre il primo impegno in Europa è fissato nel 2023, con il confronto in Francia con la Volero Le Cannet del 12 gennaio.
 
HANNO DETTO 
Magdalena Stysiak (schiacciatrice Vero Volley Milano): “Devo fare i complimenti alla mia squadra. Sapevamo che Blaj sarebbe stato un avversario tosto, soprattutto in casa. Hanno giocato una ottima pallavolo e noi dovremo cercare, già dalla prossima partita, di approcciare meglio le sfide. Risultato positivo a parte, infatti, abbiamo avuto diverse pause che non ci possiamo permettere. Essere concentrate maggiormente nei momenti chiave dei match è un aspetto su cui dobbiamo crescere".
 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.