Giochi del Mediterraneo: Oro alle azzurre. Le parole di coach Pieragnoli, Squarcini e Perinelli

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
ORANO (Algeria) - Le azzurre vincono l'oro. Le dichiarazioni dopo il successo.
Il tecnico azzurro Luca Pieragnoli: "E’ stata una partita difficile, dura, come è giusto che sia una finale. La squadra è riuscita a dimostrare pienamente il proprio valore. Ci sono stati dei momenti in cui abbiamo espresso un gran gioco e altri in cui abbiamo saputo tener duro rispetto alla forza delle avversarie. Il merito va alle ragazze ed è veramente un merito totalmente loro. Abbiamo iniziato questa avventura con l’idea di ascoltare le loro sensazioni, i loro bisogni, le loro idee, affinché portassero il meglio della loro esperienza da giocatrici. Mi sento di dire che dallo studio della partita all’organizzazione dell’allenamento abbiamo realmente condiviso tutta l’attività tra staff e atlete. Come sempre accade le ragazze sono le protagoniste e devono essere messe nelle condizioni di potersi esprimerei al meglio. Grazie a loro, grazie al fantastico gruppo di persone che ha lavorato con me ai Giochi del Mediterraneo e continuerà a farlo in occasione degli Europei Under 21 femminili che inizieranno il 12 luglio in Puglia. Siamo strafelici per questa vittoria, ma anche carichi per affrontare una nuova sfida. Una parte di queste ragazze verrà con me all’Europeo Under 21, a loro si aggiungeranno altre atlete che si sono allenate a Milano. Questo dimostra come il settore, coordinato da Davide Mazzanti, sia stato in grado di trovare le persone, le esperienze e i momenti giusti per far vivere a tante ragazze e a tanti allenatori momenti bellissimi come questo”.

Le dichiarazioni dell’azzurra Federica Squarcini: "E’ stata un finale vera e propria, molto combattuta. La Turchia non ha mai mollato e noi non siamo state da meno. Ci abbiamo sempre creduto, avevamo voglia di riscattarci dopo la partita persa nel girone. Abbiamo giocato da squadra: nei momenti importanti ci siamo sempre aiutate e questo è ancora più bello se si considera che non abbiamo avuto molto tempo per allenarci insieme, ma si è visto il carattere di ognuna ed è una grande soddisfazione portare a casa questa medaglia. Questi Giochi del Mediterraneo si sono conclusi nel migliore dei modi, ma nel complesso è stata un’esperienza molto bella che ci ha fato crescere partita dopo partita. Ques ta sera è venuto fuori il nostro valore, il valore di ognuna di noi e del fatto che ci siamo aiutate sempre e non abbiamo mai mollato. Siamo davvero orgogliose. Grazie all’Italia per averci seguite e sostenute".

Le dichiarazioni dell’azzurra Elena Perinelli: “La finale è stata una partita molto combattuta. Sono contenta perché, nonostante abbiamo perso il terzo set, nel quarto siamo rientrate con ancora più voglia di vincere. Per tutta la manifestazione abbiamo dimostrato di avere carattere: con la Turchia avevamo già perso nel girone, ma siamo andate avanti. Poi abbiamo perso Terry (Enweonwu, ndr) e questo forse ci ha dato ancora più forza perché ci ha unite ancora di più e ci ha dato modo di affrontare la fase finale con ancora più grinta. In questi giochi del Mediterraneo abbiamo affrontato un girone abbastanza equilibrato. Vinta la prima partita con la Spagna sapevamo di aver quasi centrat o la qualificazione ai quarti, ci bastava vincere una delle due partite rimanenti. Battuta l’Algeria, ai quarti abbiamo fatto una grande gara contro la Croazia che era una delle favorite alla vittoria. In semifinale abbiamo incontrato nuovamente la Spagna, ma la partita è stata più combattuta rispetto a quella d’esordio. E’ stata una gara importante perché abbiamo avuto la possibilità di mantenere alti ritmo e concentrazione e ci ha permesso di arrivare pronte per la finale contro la Turchia”.


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti