Iran: Il Parlamentare Berruto assume il patrocinio politico di Fahimeh Karimi

L'ex ct azzurro, per anni "avversario" in palestra e conoscitore del mondo sportivo iraniano, scende in campo

L'Onorevole Mauro Berruto in parlamento

ROMA - L'Onorevole Mauro Berruto, ex Ct azzurro della pallavolo maschile, è intervenuto sulla vicenda dell'allenatrice iraniana Fahimeh Karimi, mamma di tre bambini, arrestata e condannata a morte dal repressivo regime iraniano.
L'ex allenatore, per anni a contatto con il vasto e importante movimento della pallavolo iraniana, per le molteplici sfide alla nazionale di Teheran, ha scritto una lettera all'Ambasciatore iraniano a Roma Mohammad Reza Saburi sostenendo la sua volontà di assumere il patrocinio politico della donna.
Una manovra atta a fare luce sulle condizioni dell'allenatrice arrestata e  condannata a morte contro un Regime non perde occasione per incarcerare e condannare i suoi sportivi, cercando di piegare la meglio gioventù.
  

La lettera inviata dall'Onorevole Berruto all'Ambasciatore iraniano a Roma


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.