Superlega: Vincono Modena e Piacenza. Milano senza un centrale schiera Ebadipour in posto 3

MODENA - Le altre gare della domenica dell'8a giornata. - Risultati e classifiche

Gioiella Prisma Taranto - Valsa Group Modena 1-3 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25)
Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Loeppky 14, Larizza 2, Stefani 22, Antonov 10, Alletti 8, Rizzo (L), Ekstrand 1, Cottarelli 0, Gargiulo 0, Andreopoulos 0. N.E. Pierri. All. Di Pinto. 
Valsa Group Modena: Mossa De Rezende 1, Ngapeth 16, Krick 7, Lagumdzija 24, Rinaldi 9, Stankovic 11, Salsi 0, Sala 0, Rossini (L), Marechal 0, Sanguinetti 5. N.E. Gollini, Bossi, Pope. All. Giani. 
ARBITRI: Luciani, Frapiccini. 
NOTE - durata set: 30', 30', 29', 26'; tot: 115'. Spettatori: 872. MVP: Lagumdzija.

TARANTO - Al PalaMazzola, di fronte a soli 872 spettatori, la Valsa Group Modena si impone per 3-1 (25-22, 23-25, 20-25, 19-25) in rimonta contro i padroni di casa della Gioiella Prisma Taranto. Non basta al sestetto pugliese di Vincenzo Di Pinto un brillante primo set, un recupero nel finale del secondo e un terzo giocato alla pari per portare a casa almeno un punto. La battaglia sportiva è andata avanti anche nel quarto parziale, ma la supremazia dell'opposto Adis Lagumdzija (24 punti), mvp del match, e la lucida regia di Bruno Mossa De Rezende fanno pendere l'ago della bilancia in favore degli ospiti. Ottima anche la prestazione di Earvin Ngapeth, decisivo nel terzo parziale.
HANNO DETTO
Tommaso Stefani (Gioiella Prisma Taranto): “È stata una partita difficilissima! Loro sono venuti qui giocando al massimo e si è visto dalla loro minima quantità di errori. Questo ha fatto la differenza! Sul finale si è vista la loro abilità nella gestione delle fasi cruciali del match. Noi ci eravamo allenati bene, infatti si è vista una Taranto migliore rispetto alle ultime uscite e questa è da prendere sicuramente come la nota positiva della serata”.
Andrea Giani (allenatore Valsa Group Modena): “Mi aspettavo una gara combattuta, questa Superlega sappiamo che è molto equilibrata. Siamo riusciti oggi a fare qualcosa in più rispetto a Taranto. Questa vittoria è importante per noi e la nostra classifica. Dopo il primo set siamo stati sempre avanti, abbiamo avuto un cambio palla fluido e siamo cresciuti nei diversi fondamentali”.

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (18-25, 25-21, 25-23, 22-25, 13-15)
Allianz Milano: Porro 3, Mergarejo Hernandez 15, Ebadipour 16, Patry 14, Ishikawa 19, Vitelli 10, Pesaresi (L), Lawrence 0, Bonacchi 0. N.E. Colombo, Loser, Piano. All. Piazza. 
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 4, Santos De Souza 15, Simon 11, Romanò 15, Leal 24, Caneschi 1, Scanferla (L), Recine 0, Alonso 0, Hoffer (L), Cester 3, Gironi 0. N.E. De Weijer, Basic. All. Bernardi. 
ARBITRI: Lot, Zanussi. 
NOTE - durata set: 23', 28', 29', 27', 20'; tot: 127'. Spettatori: 3.318. MVP: Leal.

MILANO - Il posticipo dell’8° turno di SuperLega Credem Banca all’Allianz Cloud finisce con un successo corsaro al tie break per la Gas Sales Bluenergy Piacenza contro i padroni di casa dell’Allianz Milano. Davanti a 3318 spettatori, le due squadre danno vita a una pallavolo di altissimo livello che vede in volata il colpo di coda della squadra di coach Bernardi. Piazza schiera Ebadipour centrale (Loser fuori bloccato dopo la rifinitura e Piano tenuto ancora precauzionalmente a riposo), insieme a Vitelli. Avvio del match con Milano un po' contratta in attacco, ma con una buona ricezione. Gli ambrosiani lottano, ma concedono a Piacenza il primo set (18-25). Nel secondo parziale scende in campo un'altra Milano e la Gas Sales si fa sorprendere nonostante una buona vena realizzativa (61%). Milano segna più punti e si aggiudica il set per 25-21, decisivi i tre ace a zero. Al rientro in campo l'Allianz Milano si prende anche il terzo parziale, equilibratissimo, con allungo milanese del 24-22 e chiusura 25-22. Nel quarto set si rivede la Gas Bluenergy Piacenza che con una percentuale di attacco del 71% pareggia i conti (22-25). Nel tie break Piacenza parte male, ma nel punto a punto decisivo piazza l’allungo della vittoria (13-15).
HANNO DETTO
Milad Ebadipour (Allianz Milano): “Abbiamo giocato una splendida partita contro una delle migliori squadre del campionato italiano che ha grandi giocatori e fa un ottimo gioco di squadra. Sono contento di aver preso un punto anche se abbiamo avuto delle occasioni per vincere. Privi di Piano e Loser, con un solo centrale di ruolo, è stato molto difficile per noi, ma sono felice che i ragazzi mi abbiano aiutato visto che ero io al centro. Senza di loro non avrei saputo cosa fare e sono contento perché abbiamo messo in campo un gioco strepitoso nonostante le difficoltà. Far parte di questo gruppo è un onore. Abbiamo dimostrato di poter condurre il gioco, dobbiamo credere maggiormente in noi stessi perché a volte con grandi squadre come Piacenza o Perugia, forse partiamo poco convinti dei nostri mezzi”.
Robertlandy Simon (Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): “Conoscevamo le capacità difensive di Milano, ma va detto che questa sera si è superata. Noi abbiamo vinto di squadra, Leal ha giocato una grandissima partita, non abbiamo fatto bene a muro e anche in battuta possiamo dare di più. Abbiamo ampi margini di miglioramento, dobbiamo solo continuare a lavorare come stiamo facendo”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti