Road to Superlega: Cisterna, gioventù ed esperienza. Rosa da completare

Scritto da Simone Serafini  | 

9. puntata di "Road to Superlega 2022/23".
Cisterna
GIUDIZIO: 2 su 5

CISTERNA - Due comandanti confermati per provare a dare continuità alla bellissima annata appena conclusa. Uno in panchina, quel Fabio Soli che è riuscito a dare un’anima e un gioco a Cisterna centrando un posto ai playoff e mettendo anche in difficoltà la corazzata Perugia ai quarti di finale. L’altro in campo, quel Michele Baranowicz ormai maturo, capace di guidare i suoi con una regia lucida ma al tempo stesso senza perdere la brillantezza che lo ha contraddistinto nella sua carriera. Intorno a loro qualche conferma ma molte novità. Gli schiacciatori (Maar, Raffaelli e Rinaldi) hanno tutti cambiato casacca. Si scommette sul giovane turco Efe Bayram, scorso anno vice campione nel suo paese con l’Ankara, e sul ritorno in Italia di Marko Sedlacek dopo le sue esperienze a Piacenza e Monza. Gli innesti dell’ultima ora sono quelli del cubano classe 2001 Josè Miguel Gutierrez, (intra)visto con la sua nazionale ai Mondiali anche contro l’Italia e del tedesco Denis Kaliberda che dopo un periodo di allenamento con i pontini è stato tesserato oggi. Se la linea verde è prerogativa degli addetti al primo tocco, con l’ingaggio del libero Catania, campione del mondo la scorsa estate con l’under 21, al centro si punta sulla solidità (anche anagrafica) di Rossi, Zingel e Mattei.
Gioventù ed esperienza, miscela interessante – Se aggiungiamo Dirlic in diagonale a Baranowicz si compone un sestetto interessante. Il mix di atleti dal pedigree corposo (il regista appunto, ma anche Dirlic, Zingel e i centrali) con compagni talentuosi ma a corto di esperienza (generica ma anche specificatamente nell’affrontare la Superlega) costituisce sia i pro che i contro per la formazione di Fabio Soli. Catania, seppur chiuso l’anno scorso da Scanferla a Piacenza, è un talento sul quale tutti puntano a occhi chiusi. Bayram e Gutierrez fanno poco più di quarant’anni in due ma hanno potenzialità non indifferenti.  Ma lo “chef” Soli ha già dimostrato di saper trovare le quantità giuste per amalgamare tutti gli ingredienti a disposizione per completare un piatto di indubbio valore.

ACQUISTI
Bayram (S, TUR, Halkbank Ankara, TUR)
Catania (L, Piacenza)
Sedlacek (S, CRO, Galatasaray Istanbul, TUR)
Staforini (L, Milano)
Zanni (P, Portomaggiore, A3)
A. Rossi (C, Siena)
Mattei (C, Siena)
JM Gutiérrez (S, CUB, Chaumont, FRA)
Kaliberda (S, GER, Netzhoppers, GER)
ORGANICO
Palleggiatori:  Baranowicz, Zanni
Opposti: Dirlic
Schiacciatori: Bayram, Sedlacek,  Kaliberda, JM Gutiérrez
Centrali: Zingel,  Rossi A., Mattei
Liberi: Catania, Staforini

ROAD TO SUPERLEGA 2022/23
1° puntata: Cucine Lube Civitanova voto 5/5 
2° puntata: Sir Safety Susa Perugia voto 5/5
3° puntata: Itas Trentino voto 4/5
4° puntata: Modena Volley voto 3/5
5° puntata: Gas Sales Bluenergy Piacenza voto 4/5
6° puntata: Allianz Powervolley Milano voto 3,5/5
7° puntata: Vero Volley Monza voto 3/5
8° puntata: Withu Verona voto 3/5



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti