Wevza U17M: Gli azzurrini superano l’Olanda e chiudono primi la Pool A

Venerdì le semifinali. Gianluca Cremoni top scorer con 13 punti

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
L'Italia Under 17

ITALIA-OLANDA 3-0 (25-11, 25-13, 25-18) - rivediamola
ITALIA: Bertoncello 9, Benacchio 7, Porro 1, Cremoni 13, Zara 3, Colaci 12; Giani (L), Boschini 3, Argilagos, Ruzza, Mussari, Garello, Zlatanov. Ne: Usanza (L). All. Cresta.
OLANDA: Sonneville 2, Thumann 1, Folkerts, Koezema 5, Janssen 5, Hoffmann 1; van Der Wel (L), Venema 1, Hofman (L), Denkers 1, Van Laar 6, Van Der Sluijs 2. All. Hendriks.
ARBITRI: Ricardo Ferreira (POR) Christophe Lecourt (FRA)
DURATA SET: 18’, 19’, 21’
ITALIA: 4 a, 12 bs, 3 mv, 18 et
OLANDA: 1 a, 7 bs, 4 mv, 27 et

DARFO BOARIO - L’Italia chiude al primo posto la Pool A del Torneo Wevza Under 17 maschile, valido per la qualificazione ai prossimi Campionati Europei di categoria, e aspetta i risultati delle ultime partite della Pool B per conoscere l’avversaria delle semifinali in programma domani. 
Davanti al numeroso pubblico presente al Palazzetto dello Sport di Darfo Boario Terme oggi pomeriggio gli azzurrini hanno superato 3-0 (25-11, 25-13, 25-18) l’Olanda nel secondo e ultimo match della fase a gironi.
Una vittoria mai in discussione quella conquistata Cremoni e compagni. I ragazzi guidati da Monica Cresta hanno da subito approcciato il match con determinazione senza permettere agli avversari di rientrare.
Miglior realizzatore di giornata Gianluca Cremoni autore di 13 punti (2 ace, 1 muro, 67% in attacco. In doppia cifra tra gli azzurrini anche l’opposto Nicola Colaci (12 punti, 57% in attacco).
L’Italia tornerà in campo domani pomeriggio alle 17.30 contro la squadra che chiuderà al secondo posto la Pool B.

SESTETTI - Per l’avvio di questa seconda e ultima gara della prima fase del Torneo Wevza il tecnico federale Monica Cresta sceglie il sestetto composto dalla diagonale Porro-Colaci, dagli schiacciatori Cremoni e Bertoncello, dai centrali Benacchio e Zara e al libero Giani Coach Arne Hendriks per l’Olanda schiera invece la diagonale Sonneville- Koezema, gli schiacciatori Thumann e Janssen, i centrali Hoffmann e Folkerts e il libero van Der Wel.

LA PARTITA - Superata l’emozione della gara d’esordio gli azzurrini entrano in campo con determinazione e riescono a imporre da subito il proprio gioco (7-3). L’Italia continua a macinare buon gioco e punti e allunga ulteriormente (10-4). L’Olanda fatica a trovare le giuste contromisure e Cremoni e compagni incrementano il proprio vantaggio spingendosi sul +9 (16-7). Il secondo time out chiamato dalla panchina degli orange non cambia le sorti del set: sono ancora i ragazzi di coach Cresta a dettare il ritmo in campo (21-10). Nel finale tutto facile per gli azzurrini che conquistano agevolmente il primo set (25-11).

Al rientro in campo le due formazioni procedono invece punto a punto (4-4). E’ l’Olanda a trovare il primo allungo della frazione (4-6) e a mantenersi in vantaggio (6-9). Gli azzurrini ritrovano subito buon ordine e si rimettono in marcia: Bertoncello e Cremoni a segno firmano il sorpasso dell’Italia (10-9). Ritrovate continuità ed efficacia l’Italia torna a spingere sull’acceleratore: un ace di Porro dà il la al break che vale il +5 (16-11). L’Olanda si disunisce, gli azzurrini crescono (20-12) e vincono senza patemi anche il secondo set (25-13).

L’avvio del terzo parziale vede ancora protagonista l’Italia (5-3). Il time out chiamato dalla panchina degli orange non ha l’effetto sperato e gli azzurrini continuano a incrementare il proprio vantaggio: un attacco vincente di Colaci vale il +5 (10-5). Cresta decide che è il momento di dare spazio ad alcuni degli atleti in panchina e opta per il doppio cambio con l’ingresso di Boschini e Argilagos. L’inerzia del match non cambia: gli azzurrini continuano a dettare il ritmo in campo e si spingono sul +11 (21-10). Nel finale l’Olanda prova ad accorciare (23-17), Cremoni e compagni sono bravi a rimanere concentrati e a chiudere set e partita (25-18).

HANNO DETTO
Monica Cresta: “Abbiamo affrontato questa partita con un po’ più di coraggio. E’ questa una delle cose che mi aspettavo dai miei ragazzi. Oggi pomeriggio l’Olanda ci ha messo in difficoltà solo in alcuni momenti, siamo stati molto bravi a tenerli sotto. Sono contenta di essere riuscita a far esordire diversi ragazzi, così domani siamo tutti un po’ più tranquilli. Nella Pool B la Francia è sicuramente un’avversaria di livello. Abbiamo fatto tre amichevoli contro di loro circa un mese e mezzo fa e sappiamo che è la squadra da battere. Poi c’è sicuramente da considerare anche il Portogallo che è stato la sorpresa di questo torneo”.
Simone Bertoncello: “Non abbiamo mai mollato e anche quando nel secondo set eravamo in svantaggio abbiamo cercato subito di reagire e di recuperare. C’era molta grinta in campo, anche quando eravamo più in difficoltà. Qualunque sarà la Nazionale che affronteremo domani, sappiamo che sarà un impegno tosto, ma noi non abbiamo intenzione di mollare”.
Nicola Zara: “Con il passaggio del turno al primo posto abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo. Oggi abbiamo dimostrato quello che siamo in grado di fare: abbiamo girato bene, abbiamo preso fiducia. Ieri è stato l’esordio in una competizione internazionale e abbiamo pagato un po’ l’emozione. Oggi abbiamo cercato da subito di imporre il nostro gioco e ci siamo riusciti. Anche contro la Spagna abbiamo comunque dimostrato grande forza. Ora testa a domani: siamo super concentrati e speriamo bene”.

RISULTATI E CALENDARIO
Pool A: Italia, Olanda, Spagna
Martedì 3 gennaio
Italia-Spagna 3-2 (18-25, 28-26, 22-25, 25-15, 23-21)
Mercoledì 4 gennaio
Olanda-Spagna 0-3 (16-25, 22-25, 15-25)
Giovedì 5 gennaio
Italia-Olanda 3-0 (25-11, 25-13, 25-18)

Pool B: Belgio, Francia, Portogallo, Germania
Martedì 3 gennaio
Belgio-Germania 3-2 (20-25, 25-17, 25-27, 25-20, 15-12)
Francia-Portogallo 3-0 (25-21, 25-21, 25-18)
Mercoledì 4 gennaio
Portogallo-Belgio 3-1 (25-23, 19-25, 25-18, 25-15)
Francia-Germania 3-0 (25-23, 25-16, 25-22)
Giovedì 5 gennaio
Ore 17.30 Belgio-Francia
Ore 20.00 Germania-Portogallo

Venerdì 6 gennaio – Semifinali 1°-4° posto
Ore 17.30 1ª Pool A – 2ª Pool B
Ore 20.00 1ª Pool B - 2ª Pool A
Sabato 7 gennaio
Ore 17.30 Finale 3°-4° posto
Ore 20.00 Finale 1°-2° posto

Raggruppamento 5°-7° posto
Venerdì 6 gennaio
Ore 15.00 4ª Pool B - 3ª Pool A
Sabato 7 gennaio
Ore 15.30 3ª Pool A - 3ª Pool B.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.