Superlega: Milano "Fast & Furious" a Siena. 3-0, Ishikawa e Mergarejo dettano legge

Tiepido PalaEstrea, i lombardi aprono il nuovo anno come l'avevano chiuso, successo in trasferta

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Abbraccio di Milano

Emma Villas Aubay Siena - Allianz Milano 0-3 (15-25, 22-25, 15-25) - risultati - la classifica
Emma Villas Aubay Siena: Finoli 0, Petric 6, Mazzone 3, Pinali 17, Raffaelli 3, Ricci 2, Pochini (L), Van Garderen 1, Pinelli 0, Bonami (L), Biglino 0, Pereyra 0. N.E. Fontani. All. Pelillo. 
Allianz Milano: Porro 1, Ishikawa 18, Loser 9, Patry 8, Mergarejo Hernandez 15, Piano 5, Pesaresi (L), Ebadipour 0, Lawrence 1, Vitelli 0. N.E. Colombo, Bonacchi, Fusaro. All. Piazza. 
ARBITRI: Puecher, Verrascina. 
NOTE - durata set: 23', 30', 23'; tot: 76'. Attacchi vincenti: 30 a 41, muri 1 a 12; ace 1 a 4, battute sbagliate 16 a 7, errori avversari 20 a 18.

SIENA -L'Allianz Milano inizia il 2023 come aveva terminato il 2022: dopo la vittoria all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro la Lube in Coppa Italia, un successo che ha aperto ai lombardi la strada per le Final Four della competizione, i meneghini passano anche al PalaEstra. Centrando in questo modo tre punti preziosi per risalire in classifica. 

I senesi non iniziano bene il match (15-25 il primo set) mentre la squadra di coach Piazza è molto presente a muro. Lottato il secondo set mentre nel terzo Milano ha la meglio piuttosto agevolmente. Mvp del match è Mergarejo, buona anche la prova dell’ex senese Yuki Ishikawa. Molto bene sono andati i milanesi a muro: sono state 12 le loro murate vincenti contro una sola realizzata da Siena. Piazza ha messo in campo un grande spettacolo pallavolistico con l’intento di dare seguito agli obiettivi stagionali. Milano si è dimostrata più cinica e volitiva di Siena per portare a casa il successo pieno che lancia Piano e compagni a quota 20 punti.

SESTETTI - Siena in campo con Finoli e Pinali sulla diagonale palleggiatore-opposto, Petric e Raffaelli in banda, Ricci e Mazzone al centro, Bonami libero. Milano con Porro in regia, Patry opposto, Ishikawa e Mergarejo in posto 4, Loser e Piano al centro, Pesaresi libero.

LA PARTITA - Milano parte subito forte, con un parziale di 1-4 griffato da Mergarejo. Mazzone interrompe il parziale favorevole ai meneghini, i toscani trovano anche il primo bel muro del pomeriggio e poi vanno a segno con Giulio Pinali. Nel mezzo da sottolineare anche una pipe di Ishikawa e una veloce chiusa da Loser. Il tocco delicato di Patry porta al 4-8. Ancora a segno Pinali per il punto del 6-8. Patry ha iniziato la partita con le marce alte, il francese mura anche un attacco senese così come fa poco dopo anche Matteo Piano: è +5 per Milano, 7-12. Punteggio a elastico, con Siena che rosicchia qualcosa: di Raffaelli il pallone che vale il 9-12. Poi altro grande gesto tecnico e atletico di Ishikawa. Altri due muri per Milano, opera di Loser e Piano: 11-17. Cambi per Siena: dentro Pinelli e Van Garderen al posto di Finoli e Pinali. Ishikawa continua comunque a martellare: +6 per gli ospiti sul 13-19. Ancora un muro per Milano, con Mergarejo. Il set viene chiuso dal servizio vincente di Loser: 15-25. Ben 6 le murate vincenti dei meneghini nel primo set.

Tornano in campo Finoli e Pinali, e Siena passa avanti in avvio di secondo set grazie al suo opposto: 4-2. Bello anche un salvataggio di Giacomo Raffaelli. La Emma Villas Aubay colpisce e allunga: grande colpo di Petric e Pinali poco dopo gioca bene sulle mani del muro meneghino. È 8-5 per i senesi, coach Piazza chiama time out per parlare con i suoi giocatori. Arriva però il break di Milano, con Mergarejo assoluto protagonista in attacco e anche a muro: 10-11. Da registrare anche una fantastica giocata di Yuki Ishikawa. L’ace di Mazzone riporta però avanti Siena: 14-13. Milano piazza un altro punto break con la murata di Loser: 14-15. Gli risponde bene Fabio Ricci, che conquista il cambio palla mettendo giù la veloce del 15-15. Milano però allunga ancora, con Petric che prova a tenere Siena a contatto: 19-21. Un grande salvataggio dei biancoblu consente a Pinali di centrare un punto break: 20-21. Porro però va da Piano per una veloce vincente: 20-22. La veloce di Mazzone va a segno, poco dopo al secondo tentativo Yuki Ishikawa buca la difesa senese. Ishikawa e l’attacco out di Pinali chiudono il secondo set sul 22-25.

Coach Piazza manda in campo anche Lawrence. Da Pinali e Petric arrivano punti importanti per Siena, che trova anche una bella murata. Sono Lawrence e Ishikawa a guidare l’attacco ospite: 9-11. Di Pinali il punto del pareggio senese nel set: 12-12. Arriva però un break degli ospiti: 2-6 per i milanesi e i protagonisti sono i soliti, ovvero Mergarejo e Ishikawa, con lo schiacciatore giapponese che effettua anche un muro vincente. Il punteggio è sul 14-18. I milanesi toccano il +6: 14-20. Milano vola sulle ali dell’entusiasmo e l’ace di Piano chiude il terzo set sul 15-25 e quindi l’incontro.

HANNO DETTO
Yuki Ishikawa (Allianz Powervolley Milano):Questa partita era molto importante per noi, soprattutto per i tre punti guadagnati in ottica classifica, siamo molto contenti per questo. Sono contento anche della mia prestazione, sia in attacco sia a muro abbiamo fatto molto bene. Dopo le sconfitte con Cisterna e Monza, la vittoria con Civitanova in Coppa Italia e la partita di oggi ci permettono di proseguire con la nostra crescita, stiamo giocando molto bene e abbiamo ottime sensazioni. Vedremo le prossime gare, già contro Modena settimana prossima che sarà molto difficile, all’andata abbiamo vinto e questo ci permette di credere ancora di più in noi stessi”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.