Piacenza: Lpr alla seconda settimana. Giuliani apre a 10 sedute di lavoro

PIACENZA - Prosegue a gonfie vele, e a pieno regime, la preparazione della LPR Piacenza.
I biancorossi, ancora privi per diverse settimane del centrale Yosifov e dello schiacciatore Clévenot per gli impegni con le rispettive nazionali, dopo il raduno dello scorso 16 agosto e il duro lavoro dei giorni seguenti, si sono meritati una giornata e mezza di riposo per ricaricare le pile e riprendere i lavori già dalla prima mattina di oggi, lunedì 21 agosto.

La seconda settimana di preparazione degli uomini di coach Giuliani sarà più faticosa della scorsa considerando le 10 sedute di allenamento che li vedranno impegnati per 4 volte in sessioni di atletica e lavoro in piscina e, per i restanti 6 allenamenti da svolgere tra le mura amiche del PalaBanca, tra la sala pesi ed il campo da gioco.

La voglia di lavorare e di stringere affinità non manca al nuovo gruppo di coach Giuliani che, nei 4 allenamenti di tecnica della scorsa settimana, ha già potuto riscaldare i muscoli e mettere le basi per amalgamare in modo forte e solido le potenzialità presenti in ciascuno.

"Le percentuali di lavoro fisico e tecnico saranno subito importanti – ha dichiarato fin da subito Alberto Giuliani, allenatore LPR – poi, piano piano, caleranno a favore della tecnica. Per due settimane faremo due sedute giornaliere di lavoro e soprattutto quest'anno impronteremo la preparazione sul gioco. Faremo ben dieci amichevoli prima degli impegni ufficiali, una scelta voluta quella di puntare tanto sull'aspetto del gioco perché voglio che la squadra sia subito reattiva".

💬 Commenti