Superlega | 15 novembre 2023, 00:31

Modena: Contro Padova senza opposti. Davyskiba in posto 2. Federici un mese di stop

Davyskiba questa sera in campo da opposto

Davyskiba questa sera in campo da opposto

MODENA - Reduce da due vittorie al tie break e le seguenti sconfitte con Monza e Perugia, la Valsa Group Modena questa sera sfida Padova in casa per risollevarsi. Un confronto sulla carta alla portata che la squadra di coach Petrella è però costretto ad affrontare con l'inedito schieramento a con tre schiacciatori dovendo fare i conti con l'assenza per problemi fisici di entrambi i liberi in organico.  

Mancherà l'opposto russo Sapozhkov per un problema alla schiena e, nel reparto dei posti 2, mancherà ancora Pinali che ha subito nei giorni scorsi un infortunio muscolare alla coscia destra, sta continuando il lavoro di recupero e dalla prossima settimana potrà riprendere con allenamento differenziato.

Se mancano i posti 2, dovrebbe invece rientrare il centrale Stankovic che ha dovrenne aver recuperato la forma influenzale che l'ha bloccato a casa nella trasferta di Pertugia.

Federici verrà operato a seguito della lesione a carico del menisco mediale del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni saranno effettuati gli esami pre operatori per poi procedere con l’intervento. Si ipotizza circa un mese per il ritorno in campo.

Contro Pallavolo Padova coach Francesco Petrella sarà costretto ad affidarsi alla formazione coi tre schiacciatori (con Davyskiba in posto due), mentre Gollini sarà di fatto il libero titolare per tutto il resto del girone d’andata o quasi. 

"Dobbiamo pensare a noi - afferma Petrella - e a quello che possiamo fare, senza  puzza sotto il naso di una squadra che deve assolutamente vincere con Padova. Al momento non possiamo permetterci di guardare la classifica, bisogna pensare solo al lavoro quotidiano e a dare il massimo in un momento complicato. Affrontiamo un avversario che non molla mai, lo ha dimostrato vincendo le ultime due gare entrambe al tiebreak. Dovremo essere bravi a saperli leggere e a rispondere punto su punto, spingendo tutti insieme per risolvere i problemi e per uscire da un periodo non semplice. Sapozhkov ha avuto un risentimento durante la partita con Perugia, aveva già avuto qualche problema nelle settimane precedenti, ma durante il match si è proprio bloccato. In questo momento il dolore è persistente, nei prossimi giorni sapremo meglio quanto tempo dovrà stare fuori e quanto impiegherà a recuperare. Dobbiamo essere bravi a cercare di valorizzare quello che abbiamo e sfruttare le opportunità che si presenteranno in questi allenamenti e match. Dobbiamo tenere duro il più possibile, in attesa di risolvere i problemi fisici che ci sono".

Redazione Volleyball.it

Commenti