VNL Maschile | 24 luglio 2023, 16:06

VNL: Zatorski MVP, ma le statistiche non lo premiano. Anzi...

In difesa e ricezione - le statistiche che considerano il libero polacco - il giocatore non è nemmeno ai primi posti

Il libero polacco al fianco del presidente FIVB Ary Graça

Il libero polacco al fianco del presidente FIVB Ary Graça

MODENA - Ha stupito l'assegnazione del premio di MVP della Volleyball Nations League maschile al libero polacco Pavel Zatorski.

Una sorpresa che è rimbalzata anche oltre mare, sui media brasiliani. Il premio di miglior giocatore del torneo, oltre agli annessi 30.000 dollari, andato al libero biancorosso non era infatti supportato - nella scelta - da nessuna statisticha del torneo. 

Il difensore polacco era infatti ben lontano dai migliori nelle stesse statistiche di ricezione e difesa. Solo 10° in difesa, addirittura al 46° posto in ricezione.

Senza nulla togliere alla qualità umana e tecnica di Zatorski, sarebbe opportuno che FIVB e VolleyballWorld definissero standard indiscutibili per la scelta dei premi individuali nelle manifestazioni internazionali.

L'epoca dei premi dati con una sorta di "manuale Cencelli" internazionale deve giungere al termine.

 

STATISTICHE INTERA VNL 
Qui i primi 10 posti delle statistiche di difesa
 

1° Yamamoto Tomohiro (JPN) 131 difese, 8.73 a set
2° Kovačič Jani (SLO) 128 difese,  9.85 a set
3° Danani Santiago (ARG) 113 difese, 8.69 a set
4° Grebennikov Jenia (FRA) 103 difese, 11.44 a set
5° Takahashi Ran (JPN) 96 difese, 6.40 a set - schiacciatore
6° Shoji Erik (USA) 84 difese, 5.60 a set
7° Andringa Robbert (NED) 83 difese, 6.92 a set
8° Qu Zongshuai (CHN) 79 difese, 6.58 a set
9° Kapur Milorad (SRB) 78 difese, 6.50 a set
10° Zatorski Pawel (POL) 78 difese, 7.09 a set

Qui i primi 10 posti in ricezione (oltre 100 azioni)

1° Kovačič Jani (SLO) 87 ricezioni vincenti, 36.86%
2° Ishikawa Yuki (JPN) 84 ricezioni vincenti, 24.07%
3° Danani Santiago (ARG) 80 ricezioni vincenti, 32.13%
4° Takahashi Ran (JPN) 76 ricezioni, 25.08%
5° Yamamoto Tomohiro (JPN) 72 ricezioni vincenti, 31.86%
6° Reichert Moritz (GER) 69 ricezioni vincenti, 26.95%
7° Urnaut Tine (SLO) 65 ricezioni vincenti, 24.25%
8° Atanasov Martin (BUL) 63 ricezioni vincenti, 30.73%
9° Lavia Daniele (ITA) 61 ricezioni vincenti, 25.96%
10° Tillie Kevin (FRA) 59 ricezioni vincenti, 31.89%
46° Zatorsky Pavel (POL) 32 ricezioni perfette, 19.75%


Nelle statistiche delle sole finali in difesa il migliore era il giapponese Yamamoto con 35 colpi vincenti (ben 11,67 a match) e una percentuale di colpi vincenti del 71,43%. Solo secondo Zatorski con 27 difese, 9 a match, 71,05%

In ricezione primo posto a Takahashi (Giappone) 16 ricezioni perfette, 5,33 a match, 25,40%, secondo l’azzurro Balaso (Italia) 15, terzo Yamamoto (Giappone) 15, quindi Defalco (USA) 13, Shoji (USA) 12, Lavia (Italia) 12. Solo 7° Pawel Zatorski con 12 rice perfette e il 22,64%.

TUTTI GLI MVP DELLA VOLLEYBALL NATIONS LEAGUE

FEMMINILI
2018 – Michelle Bartsch-Hackley (USA)
2019 – Annie Drews (USA)
2021 – Michelle Bartsch-Hackley (USA)
2022 – Paola Egonu (ITA)
2023 – Melissa Vargas (TUR)

MASCHILE
2018 – Maxim Mikhaylov (RUS)
2019 – Matt Anderson (USA)
2021 – Wallace (BRA) e Bartosz Kurek (POL)
2022 – Earvin Ngapeth (FRA)
2023 – Pawel Zatorski (POL)

 

 

Luca Muzzioli