Superlega | 18 novembre 2023, 03:58

Superlega: Oggi il derby veneto Padova-Verona. Domenica c'è il big match Perugia-Piacenza

6a giornata. Domenica alle 16.00 Modena ospita Civitanova, alle 17.30 Perugia riceve Piacenza su Rai Sport. Tre gare alle 18.00

Ben Tara e Giannelli pronti alla sfida al Piacenza

Ben Tara e Giannelli pronti alla sfida al Piacenza

MODENA - Reduci dalle fatiche di mercoledì, i club della Superlega tornano subito in campo. Il 6° turno di andata si apre infatti nel pomeriggio odierno  alle ore 18.00, con un anticipo all’insegna della rivalità regionale, la sfida tra Padova e Verona con diretta Rai Sport.

Domani, Domenica 19 novembre, alle 16.00, si accendono le luci del PalaPanini per l’incrocio classico tra Modena e Civitanova, mentre alle 17.30 le telecamere di Rai Sport entrano al PalaBarton per il big match Perugia – Piacenza.

Tre i match alle 18.00: Catania–Milano, Cisterna-Taranto e Trento-Monza. Al momento Trento e Perugia guidano la classifica di Superlega a 13 punti con una lunghezza di vantaggio sulle prime inseguitrici, Monza e Piacenza.

A Padova Derby del Veneto numero 35 per l’anticipo odierno delle ore 18.00 in programma alla Kioene Arena. I padroni di casa della Pallavolo Padova finora hanno avuto la meglio in 13 dei confronti diretti con Rana Verona, che di successi ne ha raccolti 21. In classifica gli scaligeri hanno 7 punti in coabitazione con Modena, tre in più dei patavini che si dividono la piazza con Milano. Dopo due vittorie di fila al tie break, per gli uomini di Jacopo Cuttini mercoledì è arrivata una sconfitta in quattro set a Modena dopo un illusorio vantaggio, mentre il gruppo di Radostin Stoytchev, dopo la sconfitta con Monza nell’anticipo casalingo della 5a giornata, si è rifatta domenica a Catania in quattro set. Tra i patavini Francesco Zoppellari è a 1 presenza dal traguardo delle 200 in Serie A.

Domenica a Modena il PalaPanini dalle 16.00 ospita la classica tra Valsa Group Modena, specializzata in rimonte, si accinge a ospitare la Cucine Lube Civitanova per lo scontro diretto n. 107 (61 i successi biancorossi, 45 dei gialloblù). Separate da una lunghezza in classifica, con i marchigiani a quota 8 e gli emiliani a 7, le due squadre si avvicinano al match dopo essere tornate al successo in partite diverse tra loro. Gli uomini di Chicco Blengini (per lui un biennio a Modena nello staff) hanno amministrato con ordine il match infrasettimanale addomesticando Catania 3-0 con un grande Adis Lagumdzija (8 attacchi vincenti ai 1000 in Italia), mentre il collettivo di Francesco Petrella, a corto di uomini per le assenze di Maksim Sapozhkov, Giulio Pinali e Filippo Federici, ha ribaltato l’incontro con Padova affidandosi e Vlad Davyskiba e Osmany Juantorena (2 attacchi vincenti ai 4000 in Italia), grande ex biancorosso come Dragan Stankovic (un ingresso veloce mercoledì) e Bruno Mossa De Rezende. Ex gialloblu sono Simone Anzani, Adis Lagumdzija e Ivan Zaytsev.

A Perugia è scontro tra giganti al PalaBarton con diretta Rai Sport domani alle 17.30. I vincitori della Supercoppa sfidano una squadra che ha raggiunto una crescita vertiginosa negli ultimi due anni per uno scontro da piani alti. Dopo l’incidente di percorso a Civitanova, i padroni di casa della Sir Susa Vim Perugia hanno ripreso a macinare punti piegando Modena ed espugnando Taranto per guardare tutte dalla vetta condivisa con Trento a quota 13. La prima inseguitrice è proprio la Gas Sales Bluenergy Piacenza (12 punti in coabitazione con Monza), che dopo essere tornata dalle Dolomiti a mani vuote si è subito rifatta in casa piegando Cisterna 3-1 in un match combattuto salvo nel primo parziale. Alla vigilia dell’undicesimo faccia a faccia assoluto risalta un dato, i Block Devils hanno sempre battuto i piacentini negli 8 precedenti in Regular Season, mentre sono arrivate una vittoria a testa in Coppa Italia. Un ex per parte tra i giocatori, ovvero Davide Candellaro e Fabio Ricci, mentre gli umbri ritrovano da rivale l’ex staff tecnico bianconero 2022/23, con coach Andrea Anastasi e il secondo Antonio Valentini. Wilfredo Leon è a 24 attacchi vincenti dai 1500 nelle stagioni regolari.

A Catania sfida inedita al PalaCatania, dove a tenere banco sono le notizie incoraggianti dall’infermeria. Mentre la Farmitalia Catania cadeva a Civitanova nel turno infrasettimanale opponendo una strenua resistenza, gli esami clinici dell’indisponibile Javid Manavi escludevano la rottura del crociato per lo schiacciatore iraniano.
Notizia in grado di restituire entusiasmo nonostante il penultimo posto in classifica a 3 punti. Così come genera stimoli in Luka Basic, Elia Bossi e Alessandro Tondo la possibilità di incrociare una loro ex squadra. L’Allianz Milano, che in graduatoria ha una lunghezza di vantaggio sugli etnei, sbarca in Sicilia con tanta voglia di spiccare il volo dopo l’exploit casalingo con i vicecampioni d’Italia e la successiva sconfitta interna contro i detentori del titolo. Dopo aver recuperato Paolo Porro i meneghini attendono la ripresa di Petar Dirlic, ma nel frattempo si godono un Ferre Reggers ispirato e spingono sulle bande con Yuki Ishikawa (3 attacchi vincenti ai 2000 in Italia) e l’intramontabile Matey Kaziyski.

A Cisterna sfida inedita piuttosto delicata. Una di fronte all’altra due squadre con la necessità di dare una svolta alla propria classifica. Cisterna Volley, ferma a quota 5, torna in campo davanti ai propri tifosi dopo due sconfitte esterne. Una di misura a Padova, l’altra in quattro set a Piacenza. La Gioiella Prisma Taranto, invece, ha confezionato gli unici due punti dopo altrettante delusioni al fotofinish ed è ancora alla ricerca del primo sorriso. L’ultimo passo falso è arrivato al PalaMazzola in quattro set contro la capolista Perugia ed è costato la panchina a Vincenzo Mastrangelo, che poi è stato sollevato dall’incarico. I vertici societari hanno affidato il team al secondo allenatore Antonello Andriani, in attesa di Ljubo Travica.


6ª giornata di andata - Regular Season Superlega

Sabato 18 novembre 2023,
ore 18.00 Pallavolo Padova - Rana Verona
Arbitri: Pozzato Andrea, Cappello Gianluca (Florian Massimo)
Diretta RAI Sport

Domenica 19 novembre 2023
ore 16.00 Valsa Group Modena - Cucine Lube Civitanova
Arbitri: Vagni Ilaria, Zavater Marco (Serafin Denis)

ore 17.30 Sir Susa Vim Perugia - Gas Sales Bluenergy Piacenza
Arbitri: Giardini Massimiliano, Puecher Andrea (Verrascina Antonella)
Diretta RAI Sport

ore 18.00 Farmitalia Catania - Allianz Milano
Arbitri: Cerra Alessandro, Rossi Alessandro (Pecoraro Sergio)

ore 18.00 Cisterna Volley - Gioiella Prisma Taranto
Arbitri: Simbari Armando, Carcione Vincenzo (Toni Fabio)

ore 18.00 Itas Trentino - Mint Vero Volley Monza
Arbitri: Curto Giuseppe, Zanussi Umberto (Pozzato Andrea)

Classifica SuperLega
Itas Trentino 13, Sir Susa Vim Perugia 13, Gas Sales Bluenergy Piacenza 12, Mint Vero Volley Monza 12, Cucine Lube Civitanova 8, Valsa Group Modena 7, Rana Verona 7, Cisterna Volley 5, Pallavolo Padova 4, Allianz Milano 4, Farmitalia Catania 3, Gioiella Prisma Taranto 2.


Redazione Volleyball.it